Il premio Cea a un artista di San Severino

2' di lettura 12/09/2021 - A vincere la sesta edizione del Premio Michele Cea, rivolto a giovani artisti emergenti italiani e stranieri e istituito dalla Fondazione Michele Cea, è Marco Corridoni, 30 anni, originario di San Severino Marche (Macerata) con l’opera di pittura intitolata “Soliloquio”, pastello su tavola, chiodi e filo, per aver messo in luce i dissidi interiori della società contemporanea.

L’artista, ha conquistato il primo posto aggiudicandosi una somma di 2.000 euro, una scultura in vetro realizzata dallo scultore Germano Caiano tratta dall'opera n° 50 "La Scala" di Michele Cea; una mostra personale e/o collettiva; la pubblicazione sul mensile Arte (Cairo Editore) del mese di ottobre 2021 e la segnalazione sul Catalogo di Arte Moderna 2022 (CAM 58 – Editoriale Giorgio Mondadori).

A posizionarsi al secondo e terzo posto della classifica sono rispettivamente Mehrnoosh Roshanaei, 33 anni, nata a Teheran e residente a Bologna, con l’opera opera di video arte intitolata “The Last Song” e Claudia Zanaga, 28 anni, nata a Padova e residente a Carrara, con la scultura intitolata “Capovolta”, che si aggiudicano un premio di 1.000 e 500 euro, oltre alla segnalazione sul Catalogo di Arte Moderna 2022 (CAM 58 – Editoriale Giorgio Mondadori).

I tre artisti sono stati premiati l'11 settembre, durante la serata inaugurale di Con la luce negli occhi, la manifestazione dedicata all’arte e ai giovani artisti emergenti, in scena a Milano fino al 19 settembre presso lo Spazio “Ex Fornace”, Alzaia Naviglio Pavese, 16. A fare da testimonial durate la serata inaugurale l’attrice Margot Sikabonyi, volto noto della serie televisiva Un medico in famiglia. La kermesse, in cui si incontrano arti figurative, letteratura, fotografia e poesia, è organizzata dalla Fondazione Michele Cea, con il patrocinio di Comune di Milano – Municipio 6, Regione Puglia, Città Metropolitana di Bari, Liceo Artistico di Brera, Accademia delle Belle Arti Michelangelo di Agrigento, Associazione Regionale Pugliesi, Casa delle Artiste, PRS Puglia, GAL, Comune di Bitonto, Comune di Binetto, Comune di Giovinazzo, Comune di Grumo Appula, Comune di Modugno, Comune di Palo, Comune di Terlizzi, e il sostegno di Fondazione Cariplo, BCC Carate Brianza, WellSee, World Art, Anteprima design, MAIESTVS Mindmade.

Al contest di quest’anno infatti hanno partecipato ben 185 artisti italiani e stranieri sottoponendo alla giuria opere di pittura, grafica, scultura, fotografia e video-arte. Un risultato che premia l’impegno della Fondazione Michele Cea, istituita in memoria dell’artista Michele Cea, scomparso prematuramente all’età di 27 anni. In allegato il programma completo della kermesse Con la luce negli occhi, presso lo spazio “Ex Fornace”, Alzaia Naviglio Pavese, 16, Milano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2021 alle 19:51 sul giornale del 13 settembre 2021 - 228 letture

In questo articolo si parla di cultura, san severino marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ciQy





logoEV
logoEV