Accoglienza alle famiglie afghane, Lega Giovani: "Per Matelica strumentalizza un fatto di politica estera"

Matelica 2' di lettura 17/10/2021 - Il gruppo “Per Matelica” invita il Comune di Matelica a farsi carico di diverse famiglie afghane.

Noi della Lega Giovani lo abbiamo sempre detto: il popolo italiano, e quello matelicese in primis, è buono, quindi diciamo sì all'accoglienza per qualunque cittadino afgano abbia aiutato il nostro contingente e per chiunque sia a rischio in quel Paese, ma con controlli stringenti e senza cadere nell’errore fatto con i siriani.

Prima di ogni scelta che va a modificare in qualche modo il tessuto sociale della città di Matelica, bisogna assolutamente valutare attentamente, poiché un consigliere comunale eletto a Matelica risponde prima del benessere dei cittadini matelicesi, e poi di quelli del resto del mondo. La città di Matelica è ancora nel mezzo della ricostruzione post-sisma, sulla quale l'Amministrazione, insieme alla Regione e al Governo nazionale, sta lavorando senza sosta, e stiamo lottando con tutti i mezzi politici a nostra disposizione per incoraggiare i nostri giovani a vivere, investire e far famiglia nel nostro territorio.

Per quanto riguarda il sostegno al lavoro giovanile, la Regione ad esempio ha stanziato ben 1 milione di euro di contributi a fondo perduto per le start up innovative. Per quanto riguarda le politiche giovanili attuate dal Comune di Matelica, l'obiettivo è e sarà quello di collaborare con le associazioni locali per coinvolgere i ragazzi e le ragazze nelle attività cittadine a stampo culturale e ludico, cercando di creare eventi ed opportunità per la comunità matelicese. La Pro Loco sicuramente sarà fondamentale in questo.

Anche le scuole dal canto loro dovranno far sì che gli alunni partecipino alle iniziative (vedi “Giornate Bigiarettiane”) dove gli stessi alunni saranno protagonisti. Altro punto su cui stiamo lavorando è quello di ristabilire gli oratori, per restituire ai ragazzi momenti di svago costruttivi ed allo stesso tempo di gioco e divertimento. Consigliamo quindi al gruppo di minoranza “Per Matelica” di evitare di strumentalizzare a fini politici e di propaganda un fatto di politica estera più grande di noi e della nostra comunità. Noi della Lega Giovani, intanto, pensiamo al bene dei cittadini, soprattutto alle giovani generazioni.


da Alessio Micucci (Consigliere Comunale "Matelica Futuro" e militante Lega Giovani) e Mirko Giordani (Componente dipartimento Esteri Lega Giovani nazionale)





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-10-2021 alle 20:05 sul giornale del 18 ottobre 2021 - 390 letture

In questo articolo si parla di politica, matelica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/coU3





logoEV