Il Matelica verso la sfida contro Montemilone Pollenza: "Ottimo banco di prova per capire di che pasta siamo fatti"

1' di lettura 20/10/2021 - Dopo il pari con la Settempeda, in casa biancorossa è il DS Lorenzo Falcioni a fare il punto della situazione.

“Prima di tutto ci tengo a ringraziare la famiglia Canil, Roberta Nocelli e tutte le componenti della Società, tra cui ho il piacere di citare Massimiliano Marconi e Claudio Antonelli, che mi hanno dato l’opportunità di mettermi alla prova con questa nuova e bella esperienza. Il bilancio di questi primi mesi - ha commentato il DS - non può che essere positivo. In tutti i giocatori e nel mister c’è una grande voglia di far bene e questo è importante. Sia in gara che in allenamento c’è sempre lo spirito giusto e questa è una cosa molto positiva”.

Occhio infine al prossimo turno, in cui i ragazzi di mister Bartoccetti incroceranno in casa il Montemilone Pollenza. “Sotto l’aspetto tecnico il nostro girone è uno dei più difficili. Ci sono tre o quattro squadre attrezzate per la vittoria finale come Casette Verdini, Appignanese, Pollenza e Settempeda, che è stata la nostra ultima avversaria. Sabato prossimo dobbiamo vedercela invece contro la favorita Pollenza, che ha delle ottime individualità ed è una squadra ben allenata. Per noi sarà un ottimo banco di prova per capire di che pasta siamo fatti e che campionato possiamo fare”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2021 alle 21:51 sul giornale del 21 ottobre 2021 - 212 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, calcio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cpy5





logoEV
logoEV