Un incontro su opportunità di finanziamento e sistema distretto per la vallata matelicese

3' di lettura 20/11/2021 - Quali sono le possibilità per le aziende, piccole e medie, del territorio per accedere a forme di finanziamento e rafforzare il proprio mercato? Di questo si è discusso venerdì sera all’incontro dedicato al tema “Opportunità e forme di investimento.

Approfondimenti sul sistema distretto”, promosso dalla Fondazione il Vallato presso la sala di Regina Pacis di Matelica ed al quale hanno aderito oltre cinquanta imprenditori matelicesi e rappresentanze delle amministrazioni comunali di Matelica, Esanatoglia e Cerreto d’Esi. Prima relatrice della serata è stata la titolare dello Studio Europroject di Fabriano, Mirella Battistoni, la quale ha introdotto il pubblico sulle principali opportunità economiche offerte attualmente dai bandi a livello regionale ed europeo, in particolare nell’ambito della filiera agro-alimentare, del Fondo Impresa Donna, dell’enoturismo, con un focus dedicato ai distretti del cibo.

"L’auspicio – ha affermato la Battistoni – è che quanto prima la Regione Marche possa individuare i suoi distretti del cibo, considerando che ha già definito i criteri per il loro riconoscimento, e che questo territorio della Fondazione il Vallato possa avere un ruolo significativo e nuove opportunità di rilancio".

La parola è quindi passata a Simone Tardioli, area manager retail della direzione territoriale Ancona – Pesaro della Banca MPS, il quale è intervenuto con un chiaro messaggio: "Per Banca Monte dei Paschi di Siena è importante essere al fianco della Fondazione Il Vallato per favorire lo sviluppo del tessuto economico della zona matelicese, con particolare attenzione ai settori agricolo e manifatturiero, supportati dai nostri centri specializzati MPS Agroalimentare e MPS AgevolaPiù. Abbiamo a cuore la crescita di questo territorio in cui la Banca è radicata da tempo e vogliamo fornire un contributo concreto per supportare la proposta di costituzione di un distretto agro-alimentare di eccellenza. Banca MPS è in prima linea per sostenere il rilancio delle imprese del Paese con una consulenza personalizzata e specialistica e il supporto di strumenti, prodotti e iniziative per accedere ai contributi previsti dal PNRR, ai bandi di finanza agevolata e per beneficiare di finanziamenti dedicati per la crescita e la ripartenza del business. Questa iniziativa conferma ancora una volta la storica vocazione della Banca di vicinanza ad imprese e famiglie e la capacità di attenzione alle persone e ai territori in cui opera".

Terzo intervento è stato quello di Ferruccio Luciani, funzionario del servizio Politiche agro-alimentari della Regione Marche che ha messo in evidenza le opportunità oggi offerte dal PSR Marche, illustrando le finalità e le potenzialità nella creazione di un distretto. "La domanda di riconoscimento del distretto – ha chiarito Luciani – viene gestita con una procedura automatizzata sul SIAR, il Sistema informativo agricolo regionale, in modo da rendere l’adesione degli imprenditori agricoli semplice. La Regione poi istituisce un elenco regionale dei distretti del cibo, provvede a darne comunicazione al Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, monitora le attività dei distretti e sostiene i distretti riconosciuti".

In chiusura è intervenuto l’imprenditore Giovanni Ciccolini, fondatore della Halley Informatica e promotore della Fondazione il Vallato, che ha evidenziato come "questo partecipato incontro è servito a fare luce sulle potenzialità dei finanziamenti che possono riguardare le imprese, ma al di là degli aiuti che da soli non possono certo bastare per fare la fortuna di un’azienda, sta a noi imprenditori saper cogliere le opportunità di collaborare e lavorare insieme per investire, dare stimolo e far crescere attività piccole e grandi, arricchendo direttamente o indirettamente il nostro territorio".

Una sfida rilanciata dal presidente della Fondazione il Vallato, Antonio Roversi, il quale, ringraziando i relatori per i loro interventi ed invitando tutti i presenti a partecipare ai prossimi incontri, ha sottolineato «l’esigenza di partire da qui da questi appuntamenti che avranno cadenza mensile, con l’obiettivo di condividere progetti importanti per costruire insieme un pezzo del nostro futuro economico ed imprenditoriale locale».








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-11-2021 alle 12:43 sul giornale del 22 novembre 2021 - 247 letture

In questo articolo si parla di economia, matelica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cvld





logoEV
logoEV