Alta formazione e tante opportunità lavorative: l'Ipsia di Camerino si conferma un'eccellenza

2' di lettura 10/01/2022 - L’IPSIA “Gilberto Ercoli” di Camerino, sede distaccata dell’IPSIA “Don E. Pocognoni” di Matelica, da circa sessant’anni fornisce all’entroterra maceratese un’offerta formativa e didattica ricca e sempre all’avanguardia, soprattutto per quanto riguarda la preparazione dei giovani al mondo del lavoro e alla continua richiesta di maggiore preparazione e qualifica professionale.

La sede di Camerino è caratterizzata dall’indirizzo Manutenzione e Assistenza Tecnica, con curvatura Elettrica-elettronica; questa specializzazione consente allo studente di acquisire diverse competenze, non solo in ambito elettrico ed elettronico, ma anche meccanico e informatico, materie, queste ultime, che supportano e completano le competenze che un manutentore deve possedere.

Nello specifico gli studenti sanno progettare e cablare in scala circuiti in bassa e alta potenza; analizzare, realizzare e collaudare in laboratorio impianti di automazione industriale e dispositivi elettronici; utilizzare microcontrollori come ad esempio Arduino e PLC; programmare e realizzare prototipi, circuiti stampati e piccoli processi industriali, con l’ausilio della stampante in 3D, della fresatrice a 3 assi e di bracci robotici.

Gli studenti che si diplomano in questo Istituto posseggono un’alta formazione professionale nel settore, che consente loro di trovare un lavoro in tempi brevissimi, e non sono mancati casi di studenti contattati da varie aziende ancora prima di conseguire il diploma. Gli sbocchi lavorativi sono, infatti, molteplici, oltre alla scelta di proseguire gli studi, iscrivendosi all’Università, il diplomato in Manutenzione elettrica-elettronica può intraprendere la professione autonoma, lavorare nell’industria come addetto al funzionamento di macchine complesse o come manutentore di impianti, insegnare come tecnico di laboratorio, partecipare a concorsi pubblici.

L’alta professionalità degli studenti è data non solo dal percorso di studi, ma anche dai vari progetti che li vedono coinvolti: grazie a delle borse di studio vinte dall’Istituto, gli alunni partecipano a stage aziendali all’estero (Erasmus+) e a programmi di formazione linguistica in modo del tutto gratuito, queste esperienze permettono loro di inserirsi nel mondo lavorativo perfezionando la lingua inglese.

L’Istituto cura in modo particolare anche l’aspetto inclusivo e sociale, due iniziative esemplificative di ciò sono il progetto L2, l’insegnamento della lingua italiana agli stranieri, e il progetto Accoglienza e Ascolto.

Per ulteriori informazioni ed approfondimenti è possibile consultare il sito istituzionale www.ipiapocognoni.edu.it oppure partecipare alle date di Scuola Aperta previste per sabato 15 gennaio 2022 e domenica 23 gennaio 2022, dalle ore 15.30 alle 19.00, previo appuntamento.


da Ipsia Pocognoni
Matelica, Camerino e San Severino





Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 10-01-2022 alle 12:25 sul giornale del 11 gennaio 2022 - 1430 letture

In questo articolo si parla di attualità, ipsia, matelica, pubbliredazionale, san severino marche, camerino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cEi2





logoEV
logoEV