Sisma, M5S: "Grave non rinnovare aiuti a cittadini, Draghi intervenga"

terzoni 1' di lettura 16/01/2022 - “Come parlamentari del Movimento 5 Stelle delle Marche stiamo facendo tutto il possibile per cercare di rinnovare tutti gli aiuti alle famiglie e alle imprese colpite dal sisma del 2016. Purtroppo, però, non tutte le nostre proposte e i nostri emendamenti sono passati nella Legge di Bilancio. Ora li stiamo riproponendo nel Decreto Milleproroghe, soprattutto per garantire la sospensione dei mutui per gli Enti Comunali, i cittadini e per le imprese”.

Ad affermarlo sono i deputati Cinquestelle delle Marche.

“Stupisce questo atteggiamento del governo, tanto più che - aggiungono - è lo stesso presidente del Consiglio, Mario Draghi, ad avere la delega per la ricostruzione. A questo punto - proseguono i deputati pentastellati - invitiamo tutti coloro che sono interessati alla vicenda, dagli enti locali alle associazioni, alla stampa, a sollecitare non solo noi parlamentari, che siamo ben consapevoli della problematica, ma anche lo stesso Presidente Draghi che, proprio in virtù della propria competenza sulla materia, dovrebbe in qualche modo essere coinvolto anche esternamente, come a suo tempo si è fatto direttamente con il sottosegretario Vito Crimi nel Governo Conte 1 e con lo stesso Giuseppe Conte nel governo Conte 2. Le competenze - concludono i parlamentari del 5 Stelle - non sono cambiate, sono solo cambiate le persone, quindi, come in passato, è più che opportuno sollecitare anche la parte governativa”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-01-2022 alle 13:57 sul giornale del 17 gennaio 2022 - 188 letture

In questo articolo si parla di politica, Movimento 5 Stelle, M5S, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cFwO





logoEV
logoEV