Big match tra Vigor Basket Matelica e Bramante Pesaro

2' di lettura 18/01/2022 - Un mese dopo, Bramante Pesaro e Halley Matelica ci riprovano. Il 18 dicembre l’atteso big match tra le due favoritissime del campionato di Serie C Gold Marche-Umbria era saltato a poche ore dalla palla a due a causa di una positività in casa biancoblu. La speranza è che non ci siano altri imprevisti prima di domani sera (palla a due ore 21), quando alla palestra Galilei di Villa Fastiggi le due squadre si troveranno una di fronte all’altra per il recupero della 10° giornata di andata.

Partita da 1X2, si sarebbe detto ai tempi del Totocalcio. Una sola sconfitta a testa in stagione (contro Assisi per la Vigor, contro Osimo per la squadra di coach Massimiliano Nicolini) ma vetta della classifica attualmente appannaggio dei biancorossi in virtù del successo di domenica contro San Benedetto. E se da un lato il fattore campo può far pendere l’ago della bilancia del pronostico sul fronte bramantino, la Halley ha dalla sua l’essersi tornata a misurare con una partita vera appena due giorni fa, mentre i pesaresi non giocano una gara ufficiale da 40 giorni (il rovescio sul campo di Osimo è datato 11 dicembre 2021).

Ma al di là di tutto ciò, i pesaresi restano una corazzata autentica per la categoria, con tanti giocatori abituati a ben altri palcoscenici. Il quintetto, in particolare, è davvero stellare. In cabina di regia agisce infatti un certo Michele Ferri, affiancato da un tiratore mortifero come Andrea Giampaoli e dal colpo grosso del mercato estivo che risponde al nome di Giacomo Gurini (top scorer bramantino a 15,6 punti di media). A questi si aggiunge sotto canestro una coppia che mixa pericolosità offensiva e tenuta difensiva come quella composta da Alessandro Panzieri e Vincenzo Pipitone. Dalla panchina si alzano tre giocatori che sarebbero titolari praticamente in ogni altra squadra del girone: il play ex Pisaurum Mattia Cardellini, il tuttofare Matteo Ricci e l’ala ex Senigallia Giovanni Centis.

A completare il roster ci sono poi alcuni giovanissimi dalla sempre florida cantera pesarese: quelli trovano più spazio sono l’ala Daniel Komolov e il lungo Alberto Stefani. Squadra dal talento smisurato, profonda in tutti i ruoli e con un obiettivo dichiarato, dopo l’amaro finale della scorsa stagione: vincere. La Halley, che si presenterà al completo, ce la metterà tutta, sapendo che una vittoria come questa vale doppio ma anche che siamo solo a metà del guado: la strada che porta verso la fase calda della stagione è ancora lunga, anzi lunghissima.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2022 alle 12:18 sul giornale del 19 gennaio 2022 - 149 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, matelica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cFQf





logoEV
logoEV