Sibillini presi d'assalto nel weekend, sold out negli impianti sciistici: il sindaco di Sarnano si toglie qualche sassolino dalla scarpa

2' di lettura 18/01/2022 - Impianti sciistici di Bolognola e Sarnano presi d'assalto nel weekend appena passato grazie al bel tempo e alla neve presente sulle piste.

Tutto esaurito nei due comprensori sciistici per la gioia di gestori e amministrazioni comunali, con l'apertura degli impianti che va avanti anche in questa settimana grazie all'innevamento artificiale.

Grande soddisfazione per il sindaco di Sarnano Luca Piergentili, che è intervenuto sui social network con un lungo post per esprimere la sua felicità e togliersi qualche sassolino dalla scarpa. "Giornata spettacolare sulla nostra stazione sciistica del comprensorio Sassotetto-Maddalena. Tantissimi sciatori, famiglie e bambini con bob e slittini, ciaspolatori hanno deciso di trascorrere la domenica sulle nostre splendide montagne - spiega il primo cittadino - Il merito va a chi, nonostante le scarse precipitazioni, lavorando notte e giorno per tutta la settimana grazie all'innevamento artificiale é riuscito a preparare in modo magistrale ed aprire la pista Maddalena 1 servita dalla seggiovia triposto liseb a cui si aggiungono i tappeti Maddalena e Sassotetto. Voglio dedicare queste foto a chi critica e pensa che sia tutto facile, a chi vorrebbe far credere che Sarnano è in crisi mentre invece dovremmo essere tutti felici che le cose stanno andando bene senza dimenticare che stiamo parlando di un paese turistico che sta ripartendo dopo un terremoto devastante e si trova nel bel mezzo di una crisi pandemica. Ma la dedica ed il ringraziamento più grande è per i nostri governanti regionali e per il commissario alla ricostruzione che, per la prima volta, hanno compreso l'importanza dell'economia che le stazioni sciistiche generano per l'entroterra marchigiano ed hanno deciso di investire importanti somme sull'ammodernamento degli impianti, delle strutture e dei servizi per i visitatori mentre i loro predecessori per decenni ci hanno ridotto a litigare tra di noi per ottenere il minimo indispensabile a tenere in vita stazioni invernali con attrezzature vecchie e inadeguate e ancora qualche giorno fa hanno ribadito in consiglio regionale di non credere in questa economia. Godiamoci questa splendida domenica con la speranza che ce ne saranno altre".






Questo è un articolo pubblicato il 18-01-2022 alle 12:15 sul giornale del 19 gennaio 2022 - 2193 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, sarnano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/cFQc





logoEV
logoEV