Settimana di fuoco per la Vigor Basket Matelica: si parte con Jesi

2' di lettura 25/02/2022 - Inizia domani pomeriggio (palla a due ore 18) una settimana di fuoco per la Halley Matelica. Al palasport di Castelraimondo sale la Taurus Jesi per aprire una otto giorni che proseguirà poi mercoledì con il recupero contro Falconara e si chiuderà domenica prossima sul campo di Todi.

Calendario intasato che arriva in un periodo delicatissimo sotto il punto di vista degli infortuni per la squadra di coach Cecchini, che si presenta a dir poco menomata al match di domani. Ancora out il lungodegente Genjac per il noto problema all’occhio (ma non manca molto al suo ritorno almeno in palestra), sono infatti a forte rischio le presenze di Bugionovo (affaticamento alla coscia) e Falzon (problema alla schiena), mentre Tosti e Ciampaglia stringeranno i denti e ci saranno, nonostante gli acciacchi che portano con loro da qualche tempo. Una situazione a dir poco complicata che rende più molto più insidiosa la sfida contro una Taurus che, a sua volta, salirà a Castelraimondo priva del suo faro a livello offensivo, lo squalificato Lorenzo Pajola (15,5 punti di media).

Coach Paolo Filippetti sta cercando comunque di pilotare alla salvezza una squadra infarcita di giovani e giovanissimi e che ha da poco prelevato dalla Serie B di Civitanova il play Tommaso Cognigni (14,0 punto nelle prime due uscite in maglia taurina). Nel roster della seconda squadra di Jesi stanno trovando la loro consacrazione la guardia Pietro Cerri (10,5 punti di media) e l’ala ex Ravenna Elia Bravi (13,7 punti ad allacciata di scarpe). Occhio anche all’altro nuovo innesto, la guardia Alessio Zandri, arrivato da poco da Ancona (8,0 punti nelle prime due uscite in rossonero), all’ala Matteo Cerruti (9,7 punti a sera) e al lungo Alessandro Luini (5,6 punti di media). Completano il roster l’esperto play Giulio Astuti, la guardia Alessandro Bolognini (2,8 punti di media) e l’ala Leonardo Pozzetti (4,1 punti a partita). Squadra che fa del ritmo e dell’intensità le sue armi principali, ma che non è certo nel suo miglior periodo di forma, reduce da sei sconfitte consecutive (ultima vittoria il 12 dicembre 2021 contro Falconara). Serviranno concentrazione e attenzione per evitare scivoloni sanguinosi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-02-2022 alle 19:52 sul giornale del 26 febbraio 2022 - 140 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, matelica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cOeW





logoEV
logoEV
qrcode