Valfornace, approvato il PRG

2' di lettura 26/04/2022 - Si è tenuto sabato 23 aprile scorso il Consiglio Comunale che ha approvato il Piano Regolatore Generale dell’ente.

Il lungo iter che ha portato all’approvazione definitiva con adeguamento al parere di conformità favorevole ed ai rilievi e prescrizioni formulate dalla Provincia di Macerata, iniziato nel 2019 con l’affidamento degli incarichi ai professionisti che si sono occupati della redazione materiale dell’intero documento, ha visto soddisfatti tutti i passaggi previsti dalla normativa, dalle osservazioni dei cittadini alla prima adozione nel maggio del 2021, fino al recepimento delle pareri degli enti sovraordinati che hanno dato il parere positivo, passaggio necessario per il voto conclusivo dello scorso 23 aprile.

Pertanto, l’obiettivo principale che l’amministrazione comunale si è posto, di concerto con l’ufficio tecnico dell’ente, cioè quello di dotare il nuovo Comune di uno strumento omogeneo essenziale per la tutela e la valorizzazione del patrimonio ambientale, paesaggistico ed architettonico (il territorio dell’ex Comune di Fiordimonte infatti era governato da un Programma di Fabbricazione approvato nel 1975), risulta essere stato raggiunto, soprattutto alla luce del fatto che finalmente l’intero territorio ha un unico documento dal quale i tecnici impegnati nella ricostruzione soprattutto “pesante”, potranno attingere in maniera semplificata nella redazione dei progetti. L’atto infatti ha recepito tutta la delicata vincolistica esistente, necessaria a salvaguardare un territorio estremamente delicato, ma altrettanto ricco di località ed edifici di particolare interesse storico-architettonico-urbanistico, ma anche agricolo - ambientale oggetto tra l’altro di tutela integrale ai sensi del PPAR, PTC e PAI. Soddisfazione è stata espressa da tutti i consiglieri presenti e dal Sindaco, Massimo Citracca, che hanno potuto coronare la conclusione del loro primo mandato con l’approvazione all’unanimità al 3° passaggio in Consiglio Comunale del PRG, a conferma dell’impegno profuso nel mezzo delle difficoltà legate al sisma, tra l’altro dotando l’intero territorio di uno strumento aggiornato sino alle recenti disposizioni del settore. Un ringraziamento sentito è inoltre stato rivolto all’Architetto Andrea Natalini, ai geologi dello Studio SGA ed a tutti i tecnici che hanno contribuito al completamento dell’intero iter.


   

da Comune di Valfornace





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-04-2022 alle 18:05 sul giornale del 27 aprile 2022 - 286 letture

In questo articolo si parla di attualità, Pievebovigliana, Valfornace, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/c3UF





qrcode