A San Severino approvato il rendiconto di gestione 2021

san severino 3' di lettura 03/05/2022 - Si chiude con un avanzo di amministrazione di quasi 12 milioni di euro il rendiconto 2021 del Comune di San Severino Marche. Ad approvarlo l’Assise settempedana nel corso dell’ultima seduta.

Nel 2021 sono state acquisite entrate per oltre 20 milioni di euro. Di queste 6 milioni 380 mila euro sono entrate tributarie, 6 milioni 257 mila euro sono trasferimenti, 3 milioni 244 mila euro sono entrate extra-tributarie, 1 milione 815 mila euro sono contributi in conto capitale e 2 milioni 440 mila euro entrate da partite di giro. Le entrate tributarie ed extra-tributarie sono in aumento rispetto al 2020, anno in cui è stato particolarmente rilevante l’impatto negativo prodotto dalla situazione epidemiologica conseguente al Covid. Nel 2021 lo Stato ha erogato minori risorse per contrastare l’impatto del Covid sia sul piano delle entrate che della spesa.

Al Comune di San Severino Marche sono stati assegnati 66 mila 186 euro per il sostegno alle famiglie, 27 mila 398 euro per i centri estivi e per il contrasto alla povertà educativa, 127 mila 547 eureo per agevolazioni Tari a favore delle utenze non domestiche destinatarie di limitazioni nell’esercizio delle loro attività, 48 mila euro come contributo a sostegno delle funzioni fondamentali dell’ente, 17 mila euro come trasferimento compensativo di minori proventi Tosap e 40 mila euro come trasferimento compensativo di minori proventi Imi. Tra i trasferimenti correnti resta sempre molto elevato, anche se in calo, l’importo dei contributi di autonoma sistemazione, nel 2021 pari ad euro 3 milioni 952 mila. I contributi in conto capitale ammontano a complessivi euro 946 mila di cui i più rilevanti sono: euro 116 mila per la ventilazione delle aule, euro 110 mila come fondi Por Fesr 2014-2020 destinati alla realizzazione di percorsi per la mobilità lenta, euro 100 mila per la riqualificazione del borgo rurale di Colleluce, euro 90 mila per interventi di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile destinati ai lavori presso l’incrocio di borgo Fontenuova e via Settempeda, euro 76 mila per la progettazione del miglioramento sismico del ponte in via Varsavia, euro 69 mila per la progettazione del miglioramento sismico del ponte in località Taccoli, euro 24 mila per impianti di fermata presso aree Sae, euro 11 mila per l’acquisto di una torre faro per il servizio di protezione civile.

Dal lato delle uscite le spese totali sono state pari ad euro 21 milioni 421 mila. Di questi euro 14 milioni 789 mila sono le spese di funzionamento di tutti i servizi comunali, euro 4 milioni 126 mila sono spese in conto capitale, euro 64 mila sono le quote capitale dei mutui rimborsati ed euro 2 milioni 440 mila le partite di giro. La spesa corrente diminuisce complessivamente rispetto al 2020 di 617 mila euro. Tale importo rappresenta la somma algebrica di scostamenti positivi e negativi legati principalmente al sisma, al Covid ed alla restituzione dei fondi Tari avvenuta nel 2020 per oltre 900 mila euro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2022 alle 11:52 sul giornale del 04 maggio 2022 - 218 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c5ju





logoEV
logoEV