Due nuovi cigni in arrivo per il laghetto di Boccafornace

1' di lettura 06/05/2022 - Tornano i cigni al laghetto artificiale di Boccafornace, invaso artificiale della famiglia Salvi che da qualche mese non vedeva più i suoi splendidi e caratteristici uccelli.

La coppia che ci viveva, quella composta da “Checco e la moglie” (nelle foto e che era stata così chiamata dai visitatori), non c’è più da alcuni mesi. Se per uno di loro l’allontanamento è stato dovuto ad una malattia, l’altro aveva spiccato il volo per nuovi lidi dove trovare nuova compagnia.

Domani, su iniziativa dell’associazione Pro Loco di Pievebovigliana, che ha donato due nuovi esemplari, il laghetto tornerà ad ospitare altri due cigni, anche loro di sesso diverso ed il cui nome sarà scelto in un contest sui social dedicato ai bambini.

Con il suo suggestivo scenario naturalistico che lo circonda, il laghetto di Bocccafornace, fornito di nuove panchine e pietre scolpite da Nicola Cecola collaboratore della Pro Loco Pievebovigliana, ha fatto registrare negli ultimi anni una presenza turistica sempre più numerosa grazie alle sue passeggiate e percorsi che lo circondano. Da circa 6 anni, lo specchio d’acqua, seppur artificiale, si avvale di una sorgente sotterranea, che grazie al sistema del sifone carsico, quando si riempie offre anche un gradito spettacolo di piccole cascate. Un piccolo paradiso naturale, ambiente ideale per la fauna e per la nuova coppia di cigni in arrivo, attesa con grande entusiasmo da tutti.








Questo è un articolo pubblicato il 06-05-2022 alle 18:27 sul giornale del 07 maggio 2022 - 712 letture

In questo articolo si parla di attualità, angelo ubaldi, articolo, boccafornace

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c6bO





logoEV
logoEV