Prima Categoria, la Folgore Castelraimondo si salva e fa festa con 3 giornate di anticipo: "Ci davano per spacciati, grande risultato con una rosa giovanissima"

3' di lettura 10/05/2022 - Spazio ai giovani del vivaio, bel gioco e tanta grinta. Tre fattori chiave per la Folgore Castelraimondo di mister Fabio Carucci che nell'ultimo turno del girone C di Prima Categoria ha conquistato la salvezza matematica grazie alla vittoria fuori casa per 2 a 0 contro Villa Musone.

Alla sua prima esperienza in Prima Categoria dopo tre stagioni in Seconda, i biancoazzurri sono riusciti a collezionare 38 punti in 27 gare giocate, realizzando 33 gol e subendone 32 (al momento questi numeri valgono un ottavo posto). Alla fine del campionato mancano ancora tre giornate, ma queste statistiche bastano al Castelraimondo per rimanere in Prima Categoria.

Questa salvezza non è solo matematica e soddisfazione, perché dietro ai risultati c'è molto di più. C'è molto di più perché la società della presidente Donatella Antognozzi negli anni ha puntato molto sul vivaio, fornendo a mister Carucci una lunga serie di giovani cresciuti in casa che fa ben sperare per il futuro della piccola realtà all'ombra del Cassero. In un girone molto competitivo e con diverse corazzate costruite per vincere, i giovani di Castelraimondo hanno compiuto una bella impresa che rimarrà impressa negli annali del calcio locale. “All'inizio in tanti ci davano già per retrocessi, c'era chi pensava che la mancanza di esperienza della nostra rosa ci avrebbe condannati, invece non è stato così - spiega il tecnico Fabio Carucci - Questo ha reso la salvezza ancor più soddisfacente, soprattutto per il fatto che abbiamo raggiunto questo traguardo con 21 castelraimondesi, tutti o residenti in città o comunque cresciuti nel nostro settore giovanile. Un risultato importantissimo di una società seria e lungimirante. Ringrazio la presidente Donatella Antognozzi, il ds-giocatore Stefano Bonifazi e soprattutto i dirigenti Giovanni, Fabio, Edoardo, Mauro e Sandro. Sono un privilegiato ad allenare la Folgore, sono circondato da persone splendide e professionali”.

L'esperienza dei due capitani Paolo Sparvoli e Francesco Passarini ha fatto da fondamenta a una lunga serie di giovani dalle belle speranze, a partire dal capocannoniere classe 2000 Filippo Bisbocci che finora ha realizzato 12 reti. “Giocare e fare la differenza con sei persone su undici nate dopo il 2000, di cui diversi 2004, è ancora più bello - prosegue Carucci - Tra l'altro impiegati in ruoli fondamentali dalla porta all'attacco, giocando quasi sempre. Alcuni alla prima esperienza in prima squadra, altri magari nati tra il 1999 e il 1998, per cui sempre molto giovani, ma già con qualche annata tra i grandi alle spalle”.

Al di là dei moduli (la Folgore quest'anno ha impiegato un classico 4-4-2) la variabile più grande della stagione 2021/22 è stata quella del Covid. “Una stagione soffertissima per tutti, un applauso va fatto a tutti i miei colleghi perché gestire un gruppo con il Covid è quasi impossibile - ammette Carucci - Ogni messaggio che arrivava in settimana sul telefono è sempre stato fonte di preoccupazione, una situazione complicata tra tamponi, quarantene, visite mediche e quant'altro".

Tante partite degne di nota, ma su tutte il derby con la Settempeda è rimasto impresso nella mente di Carucci. "Sì, per noi forse la svolta è stata all'andata con la vittoria sulla Settempeda, grazie a un rigore guadagnato proprio dal ds Bonifazi. Tre punti che ci hanno permesso di scavalcarli in classifica e che ci hanno dato grande consapevolezza dei nostri mezzi. Ora dobbiamo cercare di chiudere il campionato nel migliore dei modi perché la classifica finale rimane nell'almanacco. Mi piacerebbe arrivare più in alto possibile, è importante per tutti: società, tifosi e ragazzi” conclude il tecnico.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente al giornale desiderato nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "Notizie on".
Per Telegram cliccare il canale desiderato e iscriversi.

Giornale Whatsapp Telegram
Vivere Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Vivere Macerata 328.6037088 @VivereMacerata





Questo è un articolo pubblicato il 10-05-2022 alle 14:26 sul giornale del 11 maggio 2022 - 725 letture

In questo articolo si parla di sport, castelraimondo, folgore castelraimondo, prima categoria, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c6HH





logoEV
logoEV