Il Cus Camerino domina i campionati nazionali universitari con Abdelwahed e Antonelli

2' di lettura 23/05/2022 - Doppio oro conquistato dal Cus Camerino nella penultima giornata della 75^ edizione dei Nazionali Universitari che si sono conclusi ieri a Cassino.

Entrambi i titoli sono arrivati dai big della squadra di Atletica, con Ahmed Abdelwahed, il mezzofondista veloce azzurro, che ha vinto l’oro nei 1500 mt con il tempo di 3’392 63, precedendo nell’ordine Alessandro Lotta (Cus Milano) secondo in 3’44”99, mentre sul terzo gradino del podio è salito Matteo Burburan (Cus Milano) con 3’48”58. Un arrivo in solitaria e ben definito con i distacchi fra i tre di testa che ben delineano i valori in campo.

Per il camerte è stata una gara in controllo fino all’allungo poi in progressione e dove si è dimostrato di un altro passo. Nella stessa gara l’altro atleta del Cus Camerino Andrea Mingarelli ha chiuso con un 21° posto.

Il secondo titolo del Cus Camerino è stato quello ottenuto dal marciatore Michele Antonelli (28 enne atleta di indiscussa e qualità che ha sfiorato la partecipazione alle recenti olimpiadi di Tokyo) che ha dominato i 5000 mt di Marcia facendo segnare il 19’41”13, che ha staccato di quasi un minuto sul traguardo l’atleta del Cus Parma Riccardo Orsoni (20’32”56), mentre al terzo posto è giunto il portacolori del Cus Brescia Gabriele Gamba (21’02”24). Gara sempre nelle mani del fortissimo atleta del Cus Camerino e portacolori al di fuori delle gare universitarie del corpo sportivo dell’Aeronautica Militare.

In campo femminile il Cus Camerino ha ottenuto un 4° posto in batteria con Giulia Gattari nelle serie dei 400 mt, dove ha segnato il tempo di 1’10”34.

Sul fronte del Judo, che, dal canto suo, si conferma come sport di eccellenza nella tradizione del CUS Camerino ai CNU con un 7° posto complessivo tra tutti i CUS partecipanti, arrivano 3 medaglie d’argento: Nicola Becchetti nella categoria +100 kg maschile; Kevyn Perna nella categoria 100 kg maschile e Raffaella Ciano nella categoria 70 kg femminile. Bronzo invece nel tennis, con il terzo posto nel singolare femminile di Elena Pavolucci.

Molti di questi ragazzi seguono il percorso della Dual Career dell’Università di Camerino, fortemente sostenuto anche dal Rettore prof. Claudio Pettinari.








Questo è un articolo pubblicato il 23-05-2022 alle 12:26 sul giornale del 24 maggio 2022 - 325 letture

In questo articolo si parla di sport, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8F2





logoEV
logoEV