Premiati gli alunni dell'Antinori nell'ambito del progetto "Incontro con l'autore"

3' di lettura 24/05/2022 - Si è svolta nella mattina di sabato 21 maggio presso il plesso camerte la cerimonia di premiazione del Premio di poesia per gli studenti dell’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri "G. Antinori".

Il premio, alla sua prima edizione, è intitolato a Floriano Macellari, un giovane operatore economico di Camerano (An), nonché grande sostenitore della locale Pro Loco locale, prematuramente scomparso un anno esatto fa. Il concorso di poesia ha visto la partecipazione degli studenti delle due sedi, Camerino e Matelica, classi 2A, 2AG, 2C, 3C, 4A, 4AG; hanno preso parte al progetto “Incontro con l'autore” durante l’anno scolastico in corso.

Nei mesi precedenti gli alunni hanno avuto la possibilità di partecipare ad incontri, in classe, incentrati sulla poesia, con il poeta Fiorenzo Santini, socio della Pro Loco di Camerano (An). I ragazzi, insieme all’autore, hanno dato vita poi ad una personale attività di elaborazione di poesie a tema libero. Una forma artistica questa, ormai passata in secondo piano nel mondo frenetico ed ipertecnologico di oggi ma che i ragazzi hanno invece saputo apprezzare ed approfondire con grande partecipazione. Il lavoro è stato focalizzato soprattutto sulla poesia come espressione del sé ed esigenza dell’anima, anche con profonde riflessioni su temi universali, quali l’ amore, la solitudine, la fragilità umana ,l’osservazione del nostro paesaggio e l’orgoglio dovuto alla nostre splendide Marche.

Le poesie scritte dagli studenti sono poi state valutate dalla Pro Loco di Camerano e dal Gruppo Marattiano di Camerano con una giuria composta dallo scrittore Alberto Recanatini, dalla dottoressa Irene Luccioni e dal prof. Sandro Strologo, loro hanno dato una motivazione ad ogni poesia scelta che è stata poi letta alla consegna dei premi. Menzione Speciale alle seguenti poesie: “Orme bianche” di Ludovico Lucentini della 2A, “Impronte” di Elisa Cartuccia 2A, “Ricordare” di Luna Boarelli 2C, “Il mio vetro” di Riccardo Mosciatti 2A; a latere è stata menzionata anche la poesia in dialetto “Lu jornu de la pista” di Mattia Pecchia 4A e Gabriele Mancinelli 4AG. La cerimonia di premiazione si è tenuta presso l’aula di informatica ed ha visto la partecipazione di tutti gli interessati e la presenza di Mauro Macellari, fratello di Floriano. Dopo il saluto, il dirigente scolastico professor Francesco Rosati, ha sottolineato l’importanza della lettura, come attività di conoscenza, ma soprattutto come esigenza del tutto personale; si è complimentato con i ragazzi scrittori, che hanno avuto, con tale iniziativa didattica, l’opportunità di cimentarsi anche in un genere letterario che ha riscosso grande interesse e partecipazione.

A seguire l’intervento del vicario professor Ugo Maria Fantini, molto orgoglioso della motivazione dei ragazzi ad esprimere sentimenti profondi, espressione sentita dei loro pensieri, molti riguardanti la guerra, evidente il peso del tempo che si vive. E’ intervenuta la professoressa Lina Menichelli, ideatrice e referente del progetto, ne ha illustrato le motivazioni didattiche spiegando che la poesia può diventare un valido strumento espressivo, uno sfogo dell’anima, azione creativa fra le più libere e spontanee che l’uomo, da sempre, abbia usato.

Dopo la lettura dei loro versi, gli studenti sono stati premiati con targhe, libri (il libro “Marche Romantiche e Misteriose” di Chiara Giacobelli e il libro di poesie “Dell’anima i calanchi” di Fiorenzo Santini) nonché con quadri del giovane artista cameranese Matia S. (instagram Matia.arte) ispirati al neoplasticismo di Piet Mondrian. Le targhe sono state donate dalla famiglia di Benedetti Eugenio e Simonetti Trento e Ada di Matelica, alla quale va un enorme ringraziamento, come sostenitrice del progetto.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2022 alle 15:14 sul giornale del 25 maggio 2022 - 304 letture

In questo articolo si parla di cultura, matelica, camerino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8TK





logoEV
logoEV