Il Lanciano Forum si riempie per lottare contro la sclerosi multipla: presentata anche una canzone sulla malattia

3' di lettura 27/05/2022 - Uno show divertente e allo stesso tempo emozionante sul palco del Lanciano Forum per la serata dedicata alla beneficenza a favore della lotta contro la sclerosi multipla.

Castelraimondo ha risposto presente all’invito del Comune e dell’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) e ha partecipato con calore allo spettacolo di mercoledì sera condotto dal giornalista Maurizio Socci che ha visto alternarsi sul palco Riccardo Foresi, Antonio Lo Cascio, I Revival, Roberto Carpineti e i Parodia. Per l’occasione è stato presentato anche il brano inedito “Vivere”, canzone dedicata alla malattia scritta dallo stesso Foresi insieme a Massimiliano Caciorgna, Alessandro Boris, Giuseppe Medaglia e Angelo Funari. Un evento nato da un’idea di Andrea Giorgetti, residente a Gagliole e affetto da sclerosi multipla che crede moltissimo nella ricerca e nell’AISM. È stato proprio Giorgetti a contattare singolarmente ogni artista riuscendo a mettere in piedi uno spettacolo di ben 3 ore.

Presente anche il consigliere nazionale dell’AISM Giovanni Salvucci, che ha spiegato che “ogni 4 ore nel nostro paese una persona riceve la diagnosi di sclerosi multipla. La sclerosi multipla ha inizio per lo più tra i 20 e i 40 anni, in quello che è il periodo di vita più ricco di progetti nello studio, nel lavoro, in famiglia, per i figli e nelle relazioni sociali”.

Alla fine della serata sono stati raccolti 2110 euro, che sono stati consegnati alla sede maceratese dell’associazione. Allo spettacolo era presente anche l’amministrazione comunale di Castelraimondo, rappresentata sul palco dal sindaco Patrizio Leonelli. “Ringrazio tutti gli artisti che si sono esibiti gratuitamente mettendo a disposizione la loro arte e ringrazio tutte le persone presenti e che hanno dato il loro contributo all’AISM – ha detto il primo cittadino -. L’amministrazione comunale è onorata di aver promosso l’evento e felice di permettere che la nostra solidarietà sia arrivata all’Associazione Italiana Sclerosi Multipla che è l’unica organizzazione in Italia che interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla attraverso la promozione, l’orientamento e il finanziamento della ricerca scientifica, la promozione e l’erogazione di servizi nazionali e locali”.

Soddisfazione e gratitudine espressa anche dall’assessore ai Servizi Sociali e Salute Ilenia Cittadini: “Abbiamo assistito a un vero esempio di resilienza, l’idea di Andrea Giorgetti è stata contagiosa, quel contagio positivo di cui c’è bisogno, ha unito artisti e cittadini sul tema della sclerosi multipla, una patologia poco conosciuta, ma purtroppo molto diffusa. Un problema, una malattia, non ci riguarda solo se ci colpisce direttamente, ma dobbiamo occuparcene come possiamo”.

Grande emozione anche per l’assessore allo Sport e Tempo Libero Edoardo Bisbocci: "Una serata bellissima, con un significato molto importante. Come ha detto il grande Andrea Giorgetti "la sclerosi esiste tutto l'anno, non solo in occasioni speciali come questa". Un grande abbraccio a lui e spero che eventi come questo possano ripetersi in tutti i comuni: con piccoli mattoni, uno sopra l'altro, si costruiscono le case. Grazie a tutti gli artisti intervenuti, grazie ai volontari che hanno permesso tutto questo e al pubblico presente".


dal Comune di Castelraimondo
www.comune.castelraimondo.mc.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2022 alle 11:39 sul giornale del 28 maggio 2022 - 461 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, castelraimondo, comune di castelraimondo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c9rX





logoEV
logoEV