L'Esavolley chiude una stagione meravigliosa

2' di lettura 29/05/2022 - Scendono in campo, il loro campo, consapevoli di avere una sola possibilità, l’ultima. Consapevoli che anche una vittoria per 3 set a 2 non sarebbe bastata. Consapevoli che le loro avversarie, una squadra allestita con l’obiettivo di salire in serie C, erano molto più preparate, fisicamente e tecnicamente. Consapevoli che sarebbe stata un’impresa immensa, da gestire soprattutto a livello emotivo.

Questa la premessa di quanto accaduto ieri sera, sabato 28 maggio alle ore 21 nella palestra IPSIA di Matelica. Finale playoff gara 2, chi vince, sale in serie C. Il countdown finale. Le ragazze della serie D dell’Esavolley hanno affrontato questa partita con queste consapevolezze, ma con una ancora più grande: la magia del loro gruppo. E tale si è dimostrato, magico. Scendono in campo cariche, fuoco negli occhi, speranze nel cuore. La formazione di Fano entra in difficoltà, le locali sono incontenibili e si portano avanti di due set a zero. Nel terzo set arriva una reazione delle avversarie, che rientrano in partita e il livello di competizione sale. Azioni lunghissime, difese incredibili, la palla non cade mai. 25 a 22 il punteggio finale in favore del Fano. Le gambe iniziano a tremare, Esavolley 2-Fano 1.

Le ragazze di mister Pelagalli sanno che quel quarto set è cruciale. Vincerlo le avrebbe condotte al golden set, un set a 15 che avrebbe deciso il verdetto finale. Perderlo avrebbe promosso Fano in serie C. La stanchezza inizia a farsi sentire, la paura anche. Le emozioni prendono il sopravvento e le ragazze cedono nel quarto set. Fano vince e festeggia, sul due pari, Fano festeggia la promozione in serie C. Con la cattiveria agonistica che le contraddistingue e la voglia di concludere comunque l’incontro a testa alta, le atlete tornano in campo desiderose di aggiudicarsi almeno quel tie-break.

Via le lacrime e si torna a combattere. Il tutto per tutto che però non basta. Fano si aggiudica anche l’incontro vincendo 3 a 2 e guadagnandosi meritatamente l’accesso alla categoria superiore. Finisce così il meraviglioso viaggio delle ragazze dell’Esavolley, iniziato quasi per caso, senza speranza alcuna se non quella della salvezza, un viaggio meraviglioso che ha fatto sognare tutti, atlete, coach, dirigenti e tifosi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2022 alle 13:24 sul giornale del 30 maggio 2022 - 382 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, matelica, volley, esanatoglia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c9JW