Camst group premia una neolaureata Unicam

2' di lettura 31/05/2022 - Camst group, azienda italiana del settore della ristorazione e dei facility services, anche quest’anno sostiene i giovani premiando, con un contributo di 1.000 euro ciascuno, 23 studenti figli di dipendenti che si sono laureati con il massimo dei voti. Tra loro è stata premiata anche Barbara Virgili, neolaureata in Matematica, all’Università di Camerino.

“L’azienda, da sempre impegnata nelle politiche a sostegno dei giovani, come ogni anno, vuole dimostrare un sostegno concreto ai figli di dipendenti - sottolinea Francesco Malaguti, presidente di Camst group. – Il contributo, oltre a premiare gli ottimi risultati ottenuti nonostante le difficoltà degli ultimi due anni, vuole essere uno stimolo per le nuove generazione a impegnarsi anche nella vita professionale, continuando a coltivare il proprio potenziale e mettendolo a servizio della comunità”.

Questo riconoscimento è uno degli interventi di welfare che l’azienda promuove a favore dei propri dipendenti. Tra le altre attività fanno parte del welfare di Camst group anche le convenzioni per gli acquisti, i servizi di people care estesi anche alla famiglia, i programmi per la salute con le visite di prevenzione gratuite, i bandi per il sostegno delle famiglie con figli iscritti all’università o studenti in didattica a distanza, i servizi di orientamento per pratiche amministrative quali la dichiarazione dei redditi e la richiesta di ISEE o servizi di patronato.

Gli altri studenti premiati sono stati: Giorgia Mainardi di Ancona; Laura Casagrandi Venturelli, Francesco Paolo Pellegrino, Alessia Castellari di Bologna; Sonia Segreto di Brescia; Davide Calligaro di Cagliari; Ivan Lamperti e Gaia Zambra di Como; Gabriele Fracchia di Cuneo; Francesca Mariani e Alessia Mariani di Forlì; Arianna Meroni di Monza Brianza; Giacomo Polignano di Padova; Davide Biondolillo e Martina Occhi di Parma; Martina Cecchi di Prato; Caterina Cicognani e Simone Camerani di Ravenna; Silvia Zoletto, Karen Spelat, Cristiano Baldassi e Andrea Iuliano di Udine.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2022 alle 12:49 sul giornale del 01 giugno 2022 - 242 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c94H





logoEV
logoEV
qrcode