Festa Gagliole, conquistata la serie C2 (foto)

3' di lettura 14/06/2022 - Si è consumata al Palasport comunale di Camerino, dove ha giocato le sue partite interne della stagione, la festa promozione della FC Gagliole di Calcio a 5. Grazie al pareggio interno per 2-2 contro l’Audax Montecosaro, i rossoblù hanno conquistato la Serie C2 in virtù della miglior piazzamento in classifica nel girone maceratese della serie D (secondo posto con 46 punti, dietro la vincitrice Castrum Lauri di loro Piceno 50, mentre l’Audax aveva vinto in semifinale Play-Off contro la Fight Bulls Corridonia). La FC Gagliole, che le aveva evitato questo passaggio per l’ampio distacco sulla 5° classificata (San Ginesio).

La festa della FC Gagliole è stata una liberazione per una stagione ambiziosa fin da subito e che ha visto il raggiungimento dell’obiettivo prefissato alla vigilia. Tra le proprie file, l’FC Gagliole vanta anche il capocannoniere del campionato, quel Mikael Amankwah Tetteh che ha messo a segno ben 37 reti in 20 partite disputate, ma ci sono da segnalare anche i 20 gol di Dritan Dano e che ben 14 giocatori della rosa di mister Mirko Rossini hanno chiuso la stagione in doppia cifra in fatto di reti realizzate.

“E’ stata durissima, ma proprio per questo la Promozione è stata più bella – dice mister Mirko Rossini – due anni fa, quando siamo retrocessi, siamo ripartiti da zero, abbiamo fatto un campionato con tutti giocatori nuovi, siamo ripartiti e abbiamo chiuso il campionato con 10 punti, poi lo scorso anno c’è stata la sospensione dei campionato per la pandemia e quest’anno ci abbiamo riprovato e questi ragazzi sono stati magnifici, hanno dato tutto quello che potevano dare, da settembre ad oggi (siamo arrivati a metà giugno) e non è facile tenere la concentrazione tutto questo tempo. La festa è per loro, se la meritano tutta”.

Dopo la festa nemmeno il tempo di una vacanza che si inizia subito a programmare una stagione importante in Serie C2, per la quale c’è da cominciare a muoversi sul mercato. “Adesso godiamoci la festa, ma bisogna iniziare già a programmare la prossima stagione – prosegue Rossini - perché questa squadra va puntellata con pochi giocatori, sicuramente un paio di una certa esperienza e visto che noi abbiamo finito a metà giugno stiamo un po’ in ritardo sui giocatori da trovare. Il blocco comunque anche nella categoria superiore sarà in grado di regalarci soddisfazioni, di questo sono sicuro”.

Per il presidente Ernesto Riccioni, alla sua prima esperienza, visto lo stop causa Covid-19, è stata una gioia indescrivibile. “E’ stata una lotta fino all’ultimo minuto e devo ringraziare tutti per averci fatto emozionare – dice commosso Ernesto Riccioni – alla mia prima esperienza essere subito promossi è un qualcosa di incredibile, ma anche il frutto di un lavoro costante, continuo. I ragazzi sono stati fantastici e si meritano una grande festa. La gioia è stata ancora più bella per la grande prova che hanno dato fino all’ultimo secondo, dimostrando una grinta, una determinazione e una volontà di volere a tutti i costi questa promozione, che hanno ottenuto meritatamente. Ora cercheremo di prepararci al meglio per un’altra avventura ancora più avvincente ed emozionante come quella della C2”.








Questo è un articolo pubblicato il 14-06-2022 alle 13:55 sul giornale del 15 giugno 2022 - 558 letture

In questo articolo si parla di sport, angelo ubaldi, gagliole, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/da64





logoEV
logoEV
qrcode