Il Premio Urbani apre l'estate di Camerino

1' di lettura 17/06/2022 - Tornano a risuonare le note jazz del Premio internazionale Massimo Urbani alla Rocca dei Borgia a Camerino dove il 24, 25 e 26 giugno si svolgerà l’appuntamento che ormai da anni apre l’estate camerte.

Le finali della 26esima edizione del più importante concorso italiano per solisti jazz, organizzata dall’Associazione Culturale Musicamdo con il supporto del Comune di Camerino, di UNICAM e la collaborazione dell’azienda Contram, vedrà sul palco i migliori giovani musicisti sul panorama internazionale. Attraverso rigorose selezioni dal vivo e una prestigiosa serata finale, il concorso dà la possibilità ai talenti di esibirsi ed essere valutati da una giuria composta da esperti di settore.

Critici musicali delle più importanti testate jazz nazionali intervengono al Premio componendo la giuria critica e affiancano nel giudizio la giuria composta da importanti musicisti a livello nazionale e internazionale come Enrico Rava, Renato Sellani, Paolo Fresu, Massimo Moriconi, Massimo Manzi, Fabrizio Bosso, Kurt Rosenwinkel, Ada Montellanico, Francesco Cafiso. Confermato anche l’appuntamento dell’anteprima con una cena concerto che quest’anno si svolgerà nel giardino di Pappafò Country House di Camerino con la Musicamdo Jazz Orchestra che presenterà il suo nuovo progetto: un omaggio a Charles Mingus a 100 anni dalla nascita.

Ad arricchire il suono della big band ci sarà Stefano Bedetti, uno dei migliori sax tenore italiani della sua generazione che vanta lunghe collaborazioni con Billy Hart, George Cables, Tony Scott, e molti altri grandi nomi del jazz internazionale. Il programma completo sarà presentato mercoledì 22 giugno alla Rocca dei Borgia alle ore 11.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-06-2022 alle 19:45 sul giornale del 18 giugno 2022 - 181 letture

In questo articolo si parla di cultura, camerino, comune di camerino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dbMg





logoEV
logoEV