Il Camerino verso il rinnovo della dirigenza, Pupilli: "Aperti a qualsiasi tipo di sostegno"

2' di lettura 22/06/2022 - Il Camerino comincia a pensare al futuro e lo fa ripartendo dall'assemblea pubblica, in programma venerdì prossimo 24 giugno alle ore 21,15, presso la sala riunioni della Contram, a cui il presidente Enrico Pupilli e i dirigenti estendono a tutti l'invito a partecipare, sportivi, tifosi, simpatizzanti e coloro che vorranno comunque intervenire.

All'ordine del giorno ci sono la discussione sull'attività dell'associazione in relazione alle passate stagioni e la programmazione futura, con riferimento al rinnovo delle cariche sociali e di conseguenza alla composizione del consiglio direttivo. Sarà questo il primo passo verso il futuro. Solo dopo il rinnovo degli organi societari si deciderà per l’allenatore e quindi, di comune accordo con le direttive del tecnico, si darà vita al mercato.

Negli ultimi due anni, uno dei quali non si è giocato a causa della pandemia, la società è stata guidata dall'avv. Enrico Pupilli, che dopo un debutto a dir poco imprevedibile causa Covid19, nella seconda stagione appena conclusasi ha ottenuto una tranquilla salvezza con la squadra maggiore in Prima Categoria (nel girone C) e la vittoria del campionato Juniores Provinciale.

Non è stata una stagione tutta rose e fiori, in quanto la squadra maggiore ha attraverso anche un momento difficile, ma ha ben reagito unendosi e tenendosi il mister locale Andrea Tiburzi. "Sono molto contento del bilancio della stagione appena terminata - dice il presidente Pupilli - soprattutto per come ci siamo trovati in alcune situazioni: la squadra se non avesse avuto diversi problemi, infortuni, defezioni ed altro, era stata allestita per fare bene, ma sono molto soddisfatto di come si è comportata. Centrati tuti gli obiettivi della società, con il lancio di molti giovani e la vittoria del campionato Provinciale Juniores".

Dalla prossima assemblea cosa si aspetta l'Asd Camerino Calcio e lei proseguirà alla guida?
"Mi aspetto che qualcuno voglie entrare e dare una mano alla società, anche di prenderne le redini, come ho fatto io. Non ho problemi a cedere il ruolo se qualcuno si fa avanti per prendere la guida e sostenere il calcio a Camerino. Siamo aperti a qualsiasi tipi di sostegno e collaborazione. Mi auguro che l'ottima stagione spinga qualcuno a darci una mano".

Ipotizziamo che lei rimanga, ci sarà una riconferma per mister Tiburzi?
"C'è stato già un contatto nei giorni scorsi con il tecnico ed è stato a livello informale. Ora aspettiamo il risultato dell'assemblea per vedere i nuovi sviluppi e i nuovi organi societari. Da parte mia non ci sono comunque problemi, dovessi restare. Prima di decidere però la società deve definire diverse cose, come programmi, staff e budget".








Questo è un articolo pubblicato il 22-06-2022 alle 13:47 sul giornale del 23 giugno 2022 - 796 letture

In questo articolo si parla di sport, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcpI





logoEV
logoEV