MX Junior, al via le finali dei marchigiani a Montevarchi

3' di lettura 24/06/2022 - Si riaccendono i motori per la fase finale del Campionato Italiano MX Junior, che andrà in scena in questo week-end al crossodromo “Miravalle” di Montevarchi (AR). Nutrita la pattuglia marchigiana dei giovani crossisti al via, che è così composta: nella Categoria 65 cadetti da Santecchia Fabio 211 (Husqvarna) Moto Club Sarnano Mx Racing, Belli Pietro 18 (Ktm) Moto Club Ostra.

Nella Categoria 85 Junior da Scipioni Kevin 46 (Ktm) Sarnano Mx Racing, Cristian Amali 777 (Ktm) Marchetti Racing, Stagi Alessandro 340 e Boldrini Elio 147 , entrambi su Husqvarna e del team Lion Montegranaro, Diomedi Leon 21 (Ktm) Cross Park Ponzano, Giorgi Emanuele 77 (Tm) M.C. Fagioli Cingoli e Onori Thomas 116 (Ktm) Lion Montegranaro.

Marche che saranno inoltre rappresentate nella categoria 125 da: Mancini Simone 97 (Ktm) M.C. Fagioli Cingoli Marini, Lorenzo Marino 122 (Ktm) Sarnano Mx Racing e Boriani Andrea 509 (Husqvarna) team Scintilla. Nella categoria 85 Senior non ci saranno, purtroppo i vari Savi Manuel e Nicolò Giancamilli, che si sono infortunati domenica scorsa ad Esanatoglia in occasione della prova del campionato Regionale FMI. Va precisato che per la classe 85 Senior, proprio quella degli infortunati Savi e Giancamilli, si tratta invece del secondo appuntamento, in virtù del confronto già tenutosi lo scorso 5 giugno a Castellarano (RE), per cui dopo la prova emiliana, la situazione provvisoria del campionato in questa classe è la seguente: conducono a pari merito, con 420 punti, Nicolò Alvisi (GASGAS – Trial David Fornaroli) e Niccolò Mannini (KTM – Seven Motorsport Megan Racing), seguiti a breve distanza da Paolo Martorano (KTM – G.S. Fiamme Oro Milano) con 390 punti.

Premesso che per tutte le fasi finali vengono azzerati i punteggi acquisiti durante la qualificazione, si è arrivati a queste finali con la seguente situazione. Nella 125 Centro Sud, Alfio Pulvirenti (KTM – Seven Motosport) ha chiuso la tornata con 850 punti, mentre in Area Nord con 720 punti sul gradino più alto del Podio con la sua Yamaha Insubria ci è salito Francesco Gazzano. La provvisoria del Challenge bLU cRU Yamaha è comandata da Francesco Gazzano, mentre quella dell’Ufo Another Race è vede in testa il marchigiano Simone Mancini del MC. Fagioli di CIngoli. Ancora un punteggio pieno per la 85 Junior in area Centro Sud, dove con 1000 punti si è imposto Andrea Uccellini (Husqvarna – Fashion Bike Ragni Moto), mentre in Area Nord David Cracco (Husqvarna – O’Ragno 114 Torino Moto) ha prevalso su tutti con 960 punti.

Nella Cadetti Riccardo Burrini (KTM – Pardi Royal Pat) è risultato il migliore con 920 punti in Area Centro Sud, mentre Francesco Assini (GAS GAS – 3MX Team Motosport) ha chiuso in testa con 1000 punti, il massimo consentito. In questa Categoria accedono di diritto I primi tre classificati della Coppa Italia, in ordine Giacomo Dondè (KTM – Cervellin), Marco Rea (Husqvarna – Seven Motosport), Roko Ivandic (KTM – Dirt Bike Racing Team).








Questo è un articolo pubblicato il 24-06-2022 alle 16:16 sul giornale del 25 giugno 2022 - 202 letture

In questo articolo si parla di sport, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcQi





logoEV