Il Camerino Calcio riparte con tre nuovi soci in più

2' di lettura 11/07/2022 - Fumata bianca al terzo tentativo per il nuovo direttivo dell’Asd Camerino Calcio, che oltre alla riconferma di quello uscente è stato allargato con tre nuovi soci: vale a dire Ivano Falzetti, Giacomo Pieroni e Mattia Moriconi, con la probabile riconferma di Enrico Pupilli alla presidenza e quella del vice Pacifico Lucarelli. Approvata anche la mozione presentata nelle passate sedute da Nando Ferretti e poi perfezionata.

Si tratta comunque solo del primo passo importante, doveroso e che ha portato anche all’approvazione del bilancio, ma le porte per nuovi ingressi a sostegno della società rimangono sempre aperte. Ce ne sono di importanti in prospettiva e che dovrebbero confermare il proprio interesse a collaborare. L’ufficializzazione con la conferma e le eventuali novità nelle cariche saranno effettuate a breve.

Una volta ratificata, la dirigenza incontrerà il tecnico Andrea Tiburzi per quella che dovrebbe essere una riconferma. “Sono soddisfatto per il prosieguo da parte della società – ha commentato il presidente Enrico Pupilli – ma anche perché sono stati chiariti molti punti importanti, anche se ce ne sono altri da affrontare, come quello della gestione degli impianti sportivi che, con l’aumento dei costi dell’energia elettrica, ci impone di trovare maggiori risorse esterne. L’obiettivo è quello di allestire comunque una squadra che possa prima di tutto salvarsi con meno sofferenze di quelle di quest’anno e perché no, di puntare alla zona play-off”.

Nel corso dell’assemblea, fra l'altro molto partecipata, il presidente della stessa Marco Paniccià ha lanciato la proposta di istituire due tessere di socio ad honorem per meriti sportivi a Fabio Micarelli e Massimo Palanca. Presenti all’assemblea anche rappresentanti dell’amministrazione comunale, a partire dal sindaco Roberto Lucarelli, con gli assessori Silvia Piscini e Stefano Falcioni. Nel suo intervento, il sindaco ha augurato buon lavoro alla nuovo direttivo e la vicinanza dell'amministrazione a sostenere l'attività istituzionale, invitando tutti ad essere uniti ed a mettere da parte le divisioni, perché la città ha bisogno più che mai di unità.

Inoltre, il sindaco ha invitato il direttivo a richiedere formalmente a tutti i consiglieri comunali a diventare soci, in segno di unità e sostegno verso una realtà storica della città, a cui la popolazione è affezionata e molto legata. Adesione che gli amministratori presenti hanno sottoscritto sul momento.








Questo è un articolo pubblicato il 11-07-2022 alle 18:30 sul giornale del 12 luglio 2022 - 934 letture

In questo articolo si parla di sport, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dfox





logoEV
logoEV
qrcode