Smettere di fumare partendo dalla tavola: alcuni consigli utili

3' di lettura 27/07/2022 - Smettere di fumare è un obiettivo che in tanti si pongono, ma molto difficile da raggiungere. Questo per via del fatto che la dipendenza dalla nicotina e dai gesti psicologici legati alle sigarette è un nemico arduo da sconfiggere, ma ci sono alcune tecniche che possono aiutare ad arrivare fino in fondo. Ecco perché in questo articolo scopriremo insieme come smettere di fumare adottando alcune strategie, partendo dalla tavola fino ad altri consigli utili.

Cosa mangiare quando si decide di smettere di fumare

Alcuni studi hanno dimostrato che esistono certi alimenti che possono aiutare a smettere di fumare, per via delle loro proprietà, e alle volte per un minimo contenuto di sostanze come la nicotina. Il pesce, ad esempio, è una preziosa fonte di acidi grassi Omega 3, che possono aiutare a combattere l'astinenza. Anche la frutta e le verdure sono particolarmente consigliate, in quanto abbondano di sostanze nutritive che possono aiutare il corpo a riprendersi dagli effetti del fumo.

Inoltre, hanno un basso contenuto di calorie, il che può aiutare ad evitare l'aumento di peso che spesso si verifica quando si cerca di dare un taglio alle sigarette. Promossi a pieni voti alimenti come i finocchi, i cetrioli e i mirtilli, ricchi di antiossidanti e con un elevato potere depurativo per l'organismo. Anche le carote e le insalate non dovrebbero mai mancare nella dieta di una persona che sta cercando di smettere di fumare, e lo stesso discorso vale per i cereali integrali: questi ultimi, infatti, contengono fibre e altri nutrienti che possono aiutare a ridurre le voglie e i sintomi dell'astinenza. I fiocchi d'avena, il pane integrale e il riso integrale sono tutti alimenti che possono dare una mano concreta d'aiuto.

Altri trucchi e consigli per smettere di fumare

Innanzitutto, oggi è possibile appoggiarsi alla tecnologia, e nella fattispecie alle e-cig, ovvero ai dispositivi che consentono di sostituire il tabacco e la sua combustione con essenze liquide da vaporizzare contenenti o meno nicotina.

Naturalmente il mercato abbonda di e-cig, quindi si consiglia di leggere le guide degli esperti, che spiegano quale sigaretta elettronica comprare in base alle proprie esigenze. Un altro sistema utile per smettere di fumare è l'agopuntura, che può effettivamente ridurre il desiderio e i sintomi dell'astinenza, dato che agisce su alcune aree del cervello legate alla dipendenza.

Esistono inoltre alcuni cerotti e gomme da masticare contenenti nicotina, che possono contribuire a ridurre il desiderio rilasciando piccole dosi di questa sostanza nell'organismo. Inoltre, si suggerisce di fare sport e attività fisica, in quanto ciò può aiutare ad alleviare lo stress e l'ansia, e ad aumentare il benessere psicologico evitando di ricorrere alle sigarette. Infine, è importante prendere questo impegno ed evitare di cedere alle tentazioni.


   

di Redazione





Questo è un articolo pubblicato il 27-07-2022 alle 15:18 sul giornale del 27 luglio 2022 - 39 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dhSM


logoEV
logoEV
qrcode