Mahmood a San Severino, Orlandani si difende e spiega: "Solita strumentalizzazione"

3' di lettura 29/07/2022 - Durante l’ultima seduta del Consiglio comunale l’assessore Jacopo Orlandani ha risposto a un’interrogazione, presentata dal gruppo consiliare “Insieme per San Severino”, sul concerto del cantautore Mahmood, vincitore dell’ultimo festival di Sanremo, ospitato in piazza Del Popolo il 15 luglio.

“Questa Amministrazione sin dal suo insediamento sta cercando di accrescere il rating della nostra piazza sotto un profilo di spettacolo e artistico ospitando, ogni anno, artisti nazionali ed oltre, in modo che nel tempo si generi uno storico sempre più importante e corposo. Ciò chiaramente si aggiunge alle altre importanti iniziative del ricco calendario, dal titolo “Summer time”, che ogni estate presentiamo. Questo è un percorso che richiede tempo e risorse economiche come per un’azienda che investe per entrare in un nuovo mercato – ha spiegato l’assessore, sottolineando subito dopo - Parlando di cifre l’evento in questione è costato al Comune 25mila euro più Iva che nei prossimi giorni liquideremo alla Pro Loco. La Giunta per l’evento centrale estivo ha puntato, scusate se è poco, sul vincitore del Festival di Sanremo. Nell'interrogazione si cita “la giustificata fama dell'ospite e la qualità dello spettacolo” e, quindi, di cosa parliamo? - si è chiesto in aula lo stesso assessore, che ha subito risposto - Forse siamo solo difronte alla solita strumentalizzazione politica che, ahimè, porta solo a sminuire la nostra città. Questo atteggiamento va contro quelle che sono le volontà dell’Amministrazione che, con molti sforzi, sta cercando di valorizzare la Città di San Severino Marche e dare un alto profilo artistico e d’immagine alla nostra splendida piazza. Sì, ci attendevamo una risposta di pubblico più importante – ha proseguito l’assessore - ma purtroppo sono diversi i fattori che hanno portato meno pubblico in questo come in tanti altri concerti in Italia in questa particolare estate 2022. Per citarne alcuni – ha spiegato – basta ricordare la ripartenza dopo due anni passati in un fermo totale di tantissimi concerti. Questo ha generato un’offerta altissima e un imbarazzo della scelta. Il 15 luglio poi coincideva con la settimana di picco dei contagi dell’ennesima ondata dettata dalla nuova variante del Covid-19 e molta gente ha preferito restare a casa. La crisi economica, che sta colpendo moltissime famiglie portandole a sacrifici e a dover fare scelte e tagli, ha fatto il resto. Tuttavia siamo convinti della scelta fatta e che rifaremo anche oggi in quanto segue la nostra strategia di investire sul brand piazza Del Popolo. Il tour di Mahmood, “Ghettolimpo” ha toccato città molto più grandi, prestigiose, ed importanti come Roma, Brescia, Taormina, Matera, Molfetta, Mantova e Vicenza e per noi è stato un onore essere stati in questo prestigioso gruppo di città ospitanti questo spettacolo! Con la ProLoco abbiamo deciso di affidare il concerto alla “ Eclissi Eventi” la quale usa lo stesso metodo di intensa pubblicità con metodi nuovi via web o classici cartacei così da raggiungere quanta più utenza possibile e stessa gestione evento sotto il profilo burocratico. Il nostro percorso lo abbiamo iniziato anni fa con Vecchioni, Irama, Panariello, Mahmood e sicuramente continueremo anche il prossimo anno con buona pace di chi, in questi giorni, si è divertito ad enfatizzare una presenza non ottimale di pubblico definendola un fallimento. Da parte nostra ringraziamento veramente la Pro Loco – ha concluso l’assessore Orlandani a nome del gruppo di maggioranza – insieme a chi, in Comune, si è adoperato per questo evento con gli uffici Turismo e Manutenzioni, la Polizia Locale e tutte le associazioni di volontariato coinvolte, perché dietro questi grandi appuntamenti vi è un lavoro di enorme portata”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2022 alle 20:29 sul giornale del 30 luglio 2022 - 451 letture

In questo articolo si parla di politica, san severino marche, Comune di San Severino Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/dizg





qrcode