Camerino in fermento per il derby con il Castelraimondo

2' di lettura 23/09/2022 - C'è grande attesa per la prima di campionato dell'ASD Camerino Calcio, che affronterà domani in casa il Castelraimondo di mister Carucci (inizio h. 15,30) al comunale di Le Calvie. Non sarà comunque solo il "classico" derby sul territorio il motivo dell'attrazione del pomeriggio di sabato allo stadio camerte, in quanto al termine della partita, sarà effettuata la presentazione delle squadre dell'ASD Camerino, prevista per lo scorso fine settimana e poi rinviata a causa del nubifragio che ha coinvolto in modo particolare quella zona.

Derby che quindi comunque vada alla fine si concluderà con una festa con panini e bibite per tutti, offerti dalla società padrona di casa. Vie principali comunque accessibili, sia da Canepina che da Caselle, mentre resta al momento interrotta la strada che scende da San Paolo agli impianti sportivi.

Le altre novità in casa camerte riguardano l'ingresso gratuito allo stadio per tutti i tifosi (ospiti compresi) con eventuale offerta spontanea, il cui incasso sarà devoluto in beneficienza al centro Socio Educativo Riabilitativo Mille Colori di Camerino. Iniziativa che sarà ripetuta per tutte le partite di campionato. In casa biancorossa si attendono conferme per l'entusiasmo portato dalle iniziative della rinnovata società, tra cui un'invasione di sciarpe biancorosse come quelle che hanno colorato negli ultimi giorni la città.

Quindi sarà la prima gara ufficiale da presidente per l'imprenditore Ivano Falzetti (titolare dell'Agenzia di Tour Operator "6Tour" di Camerino), subentrato nei giorni scorsi ad Enrico Pupilli. Tanti dunque i motivi e gli stimoli per i biancorossi. Sotto l'aspetto tecnico e agonistico, anche da parte del rinforzato Castelraimondo non mancano gli stimoli, per cui ci si attende un derby molto intenso, avvincente e combattuto.

Le due squadre arrivano in ottima salute alla prima di campionato, entrambe reduci dalla vittoria nel primo turno di Coppa Marche, con un Castelraimondo rinforzatosi con pedine di qualità come l'ex Thomas Albanese e Francucci in attacco e con Lasku (ex Trodica e Matelica) e Fiorgentili ex Matelica. Gara difficile per tanti motivi, squadra ostica, derby e prima di campionato che comporta tante sorprese, novità e incertezze, ma il Camerino (parola di mister Tiburzi) si farà trovare pronto. Camerino che non avrà gli ancora gli acciaccati Salvetti, Colonnelli e Paganelli, mentre recupera Moriconi.








Questo è un articolo pubblicato il 23-09-2022 alle 13:03 sul giornale del 24 settembre 2022 - 550 letture

In questo articolo si parla di sport, castelraimondo, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/drz7





logoEV
logoEV