A Camerino scatta la caccia ai tesori arancioni

silvia piscini 1' di lettura 29/09/2022 - Torna la Caccia ai Tesori Arancioni: domenica 2 ottobre a Camerino, come in altri borghi Bandiera Arancione in tutta Italia, 100 in tutto, ci sarà la nuova edizione della più grande caccia al tesoro mai vista.

L’evento è aperto a tutti, previa iscrizione online al sito web delle Bandiere Arancioni. “Il 2 ottobre – dice l’assessore al turismo Silvia Piscini (nella foto) – aspettiamo tutti i partecipanti al punto di partenza presso la sede della Proloco al Sottocorte Village. Qui verranno consegnati gli indizi alle varie squadre che partiranno alla scoperta delle tappe in luoghi incantevoli della nostra città. In ciascuna delle sei tappe, accolti dalle note dei ragazzi dell’Istituto musicale “Nelio Biondi”, verranno messi i bollini sulla scheda del gruppo. Ogni squadra che completerà correttamente la caccia dovrà ritornate al punto di partenza per ricevere un piccolo dono del territorio. A conclusione della giornata “Pane & Musica” al Sottocorte Village, merenda e note per tutti”.

Il Touring Club Italiano, associazione senza scopo di lucro, si prende cura dell’Italia come bene comune anche con l’iniziativa Bandiere Arancioni che, da 24 anni, valorizza i piccoli paesi dell’entroterra, certificando con la Bandiera Arancione, marchio di qualità turistico-ambientale che Camerino detiene dal 2009, autentiche eccellenze del territorio che si distinguono per la loro dimensione umana, il calore e l’accoglienza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2022 alle 11:14 sul giornale del 30 settembre 2022 - 716 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, camerino, comune di camerino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dsDa





logoEV
logoEV