Lutto alluvione, un minuto di silenzio in consiglio comunale a San Severino: "Vittime innocenti"

1' di lettura 29/09/2022 - Un minuto di silenzio per onorare la memoria delle vittime dell’alluvione. Si è aperta così l’ultima seduta del Consiglio comunale della Città di San Severino Marche.

Il sindaco, Rosa Piermattei, nelle comunicazioni ufficiali ha introdotto l’assise ricordando “i tragici avvenimenti che hanno fatto tante vittime innocenti. Anche la comunità è stata colpita da questa calamità - ha aggiunto il primo cittadino alla ripresa, subito dopo, dell’attività dell’assemblea - Desidero ringraziare quanti si sono adoperati per venire incontro alle numerose richieste, in particolare il responsabile dell’ufficio Manutenzioni, geometra Massimo Boldrini, i volontari del gruppo comunale di Protezione Civile, coordinati da Dino Marinelli, il personale della Polizia Locale anche nella persona del suo comandante, il sostituto commissario Adriano Bizzarri, quello delle tante imprese che hanno lavorato per riaprire le strade e per liberare le stesse da fango, alberi e rami caduti al suolo. Insieme ad altri sindaci – ha anche ricordato il primo cittadino settempedano - abbiamo sollecitato la Regione Marche nella richiesta dello stato di emergenza perché la conta dei danni è grande. Come Città di San Severino Marche abbiamo offerto il nostro aiuto alle popolazioni dell’Anconetano, le più colpite dalla calamità. I nostri volontari della Protezione Civili sono stati ad Ostra per aiutare nei soccorsi, alcuni nostri concittadini si sono mobilitati spontaneamente. A tutti va il nostro doveroso ringraziamento. A quanti colpiti – ha concluso il sindaco Piermattei - la nostra vicinanza e solidarietà”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2022 alle 14:03 sul giornale del 30 settembre 2022 - 92 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dsG3





logoEV
logoEV