La storia del Battaglione Mario entra nelle scuole di San Severino

1' di lettura 04/10/2022 - “Resistenza plurale e guerra partigiana: il Battaglione Mario e la lotta di Liberazione” è il titolo del convegno che verrà ospitato domani (mercoledì 5 ottobre), alle ore 11,30, al teatro Italia.

L’iniziativa, organizzata dalla sezione Anpi “Cap. Salvatore Valerio”, dall’Anpi provinciale di Macerata e dai Teatri di Sanseverino; coinvolgerà le classi quinte degli istituti superiori settempedani in una speciale lezione che sarà tenuta dagli storici Isabella Insolvibile, ricercatrice e saggista, autrice di numerose pubblicazioni riguardanti la seconda guerra mondiale e la Resistenza, e Matteo Petracci, ricercatore e autore di varie monografie nell’ambito della storia contemporanea. Porteranno inoltre il loro saluto l’Amministrazione comunale, Lorenzo Marconi dell’Anpi provinciale e Donella Bellabarba, presidente della locale sezione Anpi “Cap. Salvatore Valerio”. Il Battaglione Mario ha fatto la storia dei partigiani in Italia perché era un battaglione multietnico dove operarono persone di ben undici etnie differenti (italiani ma anche croati, serbi, montenegrini, inglesi, russi, etiopi, somali ed eritrei). Erano uomini e donne, tra cui anche un prete, provenienti da contesti diversissimi.

Parlavano lingue diverse, professavano religioni diverse, ma sotto la guida di Mario Depangher, istriano ed internazionalista convinto, si diedero da fare per respingere l’invasore nazista.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-10-2022 alle 12:37 sul giornale del 05 ottobre 2022 - 132 letture

In questo articolo si parla di cultura, san severino marche, Comune di San Severino Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dtz0





logoEV
logoEV