Una mozione a sostegno dell'istituto comprensivo di Pieve Torina

1' di lettura 21/12/2022 - Il Consiglio regionale delle Marche ha approvato nel corso della seduta di martedì scorso una mozione presentata come primo firmatario dal Vice presidente Gianluca Pasqui e dai consiglieri Dino Latini, Jessica Marcozzi e Giacomo Rossi volta a sostenere il progetto dell'istituto comprensivo "Mons. Paoletti" di Pieve Torina come strumento per cercare di arginare lo spopolamento dell'entroterra Maceratese, duramente provato dal sisma 2016 prima e dall'emergenza Covid-19 poi.

Si tratta di un progetto sperimentale rivolto agli studenti dai 3 ai 14 anni per la valorizzazione delle aree montane attraverso una diversa idea di scuola ispirata all’Agenda 2030 e una didattica basata sul “fare”, su attività di ricerca-azione, per crescere cittadini consapevoli del valore del proprio territorio.

L’istituto "Mons. Paoletti" opera nei comuni di Castelsantangelo, Ussita, Visso, Pieve Torina, Valfornace, Muccia e Monte Cavallo e la sperimentazione è già stata accolta positivamente dalle Amministrazioni locali, da enti come l’Università di Camerino, il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, enti nazionali come il Movimento delle Piccole Scuole (INDIRE) e organizzazioni internazionali come il WWF.

La mozione impegna Presidente e Giunta regionale ad attivarsi per supportare il progetto sperimentale dell'istituto "Mons. Paoletti" e ad attivare un tavolo di concertazione con l’Ufficio Scolastico Regionale e MIUR al fine di concordare un Protocollo d’Intesa comune.


   

da Gianluca Pasqui
Vicepresidente del Consiglio Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-12-2022 alle 12:35 sul giornale del 22 dicembre 2022 - 304 letture

In questo articolo si parla di politica, camerino, Gianluca Pasqui, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/dJIJ





logoEV
logoEV
qrcode