Il Camerino spala e si prepara a scendere in campo

2' di lettura 27/01/2023 - Dirigenti, tecnici, giocatori e volontari da ieri al lavoro al comunale di Le Calvie per liberare il campo sintetico dalla neve dei giorni scorsi e permettere così lo svolgimento degli impegni delle squadre biancorossi di Prima Categoria e Juniores che in questo fine settimana, sempre tempo permettendo, affronteranno rispettivamente l'Urbisaglia e la Maceratese. Il rischio neve permane ancora, con le previsioni che per le prossime ora non sono certo favorevoli. Diversi i fattori che potranno condizionare o meno l'incontro in programma domani, quello dei padroni di casa di mister Andrea Tiburzi, anch’egli come il presidente, altri dirigenti e numerosi volontari, scesi in campo armati di strumenti necessari per togliere la neve dal campo.

Il fattore principale sarà comunque la quantità di neve che eventualmente potrebbe ancora cadere anche a bassa quota e rendere il fondo gelato e pericoloso. Nel frattempo, è stato anche doveroso, come nel rispetto del regolamento della squadra ospitante, cercare di togliere l'ingombro per rendere il campo praticabile.

Se ieri si è lavorato con le braccia, con pale e carriole, oggi si lavora anche con una turbina. La dirigenza ringrazia tutti coloro che hanno collaborato a questo intervento di ripulitura in entrambe le giornate e che sono stati numerosi. La prima a scendere in campo, dovrebbe essere domani la squadra maggiore impegnata per la seconda giornata di ritorno (la prima giornata rinviata per neve era il derby di Castelraimondo), contro l'Urbisaglia, un match che il Camerino non può permettersi di non sfruttare in pieno per rimanere agganciato al vertice e respingere gli assalti delle altre inseguitrici.

Un ulteriore stop, costringerebbe poi a recuperi forzati e ravvicinati, con la pressione del risultato a tutti i costi. C'è però anche l'altra faccia della medaglia, che è quella degli infortuni che tartassano la squadra maggiore, che in questo recupererà il solo difensore Leonardo Fede, che darebbe a mister Tiburzi l'opportunità di muovere le altre pedine nello scacchiere. Camerino che si è allenato al coperto ed in settimana ed ha disputato un ottimo test a Matelica (Promozione), dove ha pareggiato per 1-1 con gol dell'ex bomber Gabriele Aquilanti, mettendo in bella evidenza anche i giovani della Juniores con un Prince Assuah sugli scudi.

Attacco dunque che fa ben sperare, anche perché il Camerino nell'occasione ritrova un Duca completamente ristabilito e che scalpita. L'Urbisaglia però non va tenuta in grande considerazione, sia per la sua imprevedibilità che per la situazione particolare a livello ambientale. Camerino che chiede il sostegno anche al proprio pubblico.








Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2023 alle 15:40 sul giornale del 28 gennaio 2023 - 940 letture

In questo articolo si parla di sport, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/dPvc





logoEV
logoEV
qrcode