Processionaria del pino, a San Severino scatta l'ordinanza

processionaria 1' di lettura 13/03/2023 - La Città di San Severino Marche torna a correre ai ripari contro la processionaria del pino.

A seguito di segnalazioni in merito alla proliferazione e alla diffusione della Tramautocampa pityocampa, si ricorda che, con specifica Ordinanza a firma del sindaco, Rosa Piermattei, a tutti i proprietari di aree verdi e agli amministratori di condominio, che abbiano in gestione aree verdi private sul territorio comunale, viene ordinato di effettuare tutte le opportune verifiche e le necessarie ispezioni sugli alberi al fine di accertare l’eventuale presenza di nidi. Le suddette verifiche, da svolgersi con maggiore attenzione sulle specie di alberi soggette all'attacco degli infestanti, vale a dire tutte le specie di pino in particolare Pino domestico (Pinus pinea), Pino d'aleppo (Pinus ha/epensis), Pino silvestre (Pinus sy/vestris), Pino nero (Pinus nigra), Pino strobo (Pinus strobus); sono necessarie affinché i trattamenti, già avviati nelle aree pubbliche dal Comune, possano avere efficacia.

Nel caso si riscontrasse la presenza di nidi della processionaria si dovrà immediatamente intervenire con la rimozione e la distruzione degli stessi, e con l'attivazione della profilassi, rivolgendosi a ditte specializzate. É fatto assoluto divieto di depositare rami con nidi di processionaria nelle varie frazioni di rifiuti. Si ricorda infine che le spese per gli interventi suddetti sono a totale carico dei proprietari interessati. In caso di mancata osservanza delle disposizioni sarà applicata una sanzione fino a 500 euro con ulteriore addebito delle spese per l’eventuale esecuzione coatta degli interventi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2023 alle 12:39 sul giornale del 14 marzo 2023 - 1900 letture

In questo articolo si parla di attualità, processionaria, processionarie, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dXa0





logoEV
logoEV
qrcode