Pedica Racing Team: Giarrizzo subito in evidenza a Fermignano

2' di lettura 14/03/2023 - Ha preso il via dal tracciato della Ginestra di Fermignano (PU) il Regionale Marche Umbria FMI. I ragazzi del locale moto club hanno fatto un bel lavoro lavorando il terreno nella maniera migliore.

E' stata l'occasione per il Pedica Racing team di debuttare con le gare e quindi di chiudere il cerchio dopo tutta l'organizzazione dell'inverno. Mattteo Giarrizzo in sella alla sua Honda 450 ha dettato il rìtmo fin dalle qualifiche del mattino della classe MX1 (elite, fast, expert e rider correvano insieme) conquistando la pole position in vista delle manche. Al via di gara uno Matteo parte nei primi cinque e dopo un paio di tornate prende la testa del gruppo per poi allungare con il passare dei minuti giungendo indisturbato sotto la bandiera a scacchi. Per lui anche il miglior giro della manche.

Nella seconda frazione un ottimo start lo porta da subito in testa al gruppo. Matteo inizia ad allungare prendendo margine sugli inseguitori ma nel corso del settimo giro all'atterraggio del salto in discesa nella parte centrale della pista si pianta sul morbido e la sua moto si intraversa gettandolo a terra violentemente. Fortunatamente il ragazzo si rialza e si dirige a bordo pista. Per lui non rimane che ritirarsi, fortunatamente nessuna conseguenza fisica importante.

Con questi risultati Matteo vince ugualmente l'assoluta della Elite MX1. Ora per lui qualche giorno di riposo per guarire dai postumi della caduta, poi inizierà la preparazione al prossimo appuntamento stagionale. Il 1 e 2 aprile a Mantova ci sarà la prima prova dell'Italiano Pro Prestige.

Luca Pedica (team manager): "Attendevamo con ansia questa giornata dopo il lungo lavoro invernale, sia organizzativo che con Matteo. Finalmente con la gara di Fermignano ha preso il via la stagione agonistica che ci ha visto subito protagonisti. E' stata una giornata quasi perfetta perché dopo la pole del mattino e la vittoria di gara uno Matteo stava dominando anche la seconda manche ma una brutta caduta lo ha costretto al ritiro. Fortunatamente per lui nessuna conseguenza fisica rilevante, qualche giorno di riposo per smaltire gli acciacchi e poi torneremo a lavorare in vista del Prestige di inizio aprile. Grazie a tutti i ragazzi del team, ai nostri partner ed ai nostri sostenitori. Appuntamento a Mantova, li capiremo ancora meglio a che punto siamo".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2023 alle 12:35 sul giornale del 15 marzo 2023 - 212 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dXoV





logoEV
logoEV
qrcode