Cittadini sostenibili, il progetto Unicam con i bambini della scuola dell'infanzia di Camerino

2' di lettura 26/04/2023 - “Cittadini sostenibili” è il tema del progetto coordinato dalla prof.ssa Paola Scocco, docente della Scuola di Bioscienze e Medicina Veterinaria, e rivolto agli alunni delle Scuole dell’Infanzia dell’Istituto Comprensivo “Ugo Betti” di Camerino essendo inserito tra le iniziative di ampliamento dell’offerta formativa del PTOF 2022/25 relative all’anno scolastico 2022/23.

Sono stati realizzati incontri con i bambini per affrontare diversi aspetti della sostenibilità; ad ogni lezione è seguita poi una attività ludico/pratica che ha condotto i bambini, attraverso percorsi con esempi semplici, basati sulle loro specifiche esperienze e rapportati alla loro quotidianità, a ragionare sul concetto di sostenibilità e sui comportamenti quotidiani che ciascuno può mettere in atto per uno stile di vita sostenibile. Il progetto, che ha coinvolto le classi di tutti e tre i 3 plessi dell’Istituto, si è concluso con un’uscita all’Orto Botanico “Carmela Cortini” di Unicam, che ha visto i bambini protagonisti attivi.

Le tematiche trattate hanno riguardato la sostenibilità ambientale (biodiversità, specie autoctone e non, coltivazione/allevamento, consumo di acqua, stagionalità, uso di prodotti locali, ecc) ed il nostro comportamento rispetto alla sostenibilità (comportamento in natura, uso delle risorse, produzione dei rifiuti, rispetto degli animali e loro benessere, ecc) Della progettazione delle attività si è occupata Anna Paniccià, studentessa Unicam del secondo anno del corso in "Ambiente e gestione sostenibile delle risorse naturali" che è risultata la vincitrice della Borsa di Approfondimento specificamente attivata, ed hanno partecipato anche Alessandro Bordi, Federica Lagreca, Luca Mazzanti, anche loro iscritti al corso Unicam. Il corso di laurea triennale in “Ambiente e gestione sostenibile delle risorse naturali” è organizzato essenzialmente con un approccio multidisciplinare ed integrato a temi di grande attualità ed importanza quali tutela della biodiversità, economia circolare, transizione ecologica, sviluppo sostenibile.

E’ strutturato in due curricula: “Gestione e Valorizzazione delle Risorse Naturali” con l' obiettivo di fornire allo studente le conoscenze di base sui temi della botanica, zoologia ed ecologia abbinati ad una forte acquisizione di capacità pratiche (rilevamento in campo ed analisi dati) finalizzate alla gestione sostenibile degli ecosistemi e alla conservazione della biodiversità; “Sostenibilità Ambientale delle Produzioni e Green Economy” ha invece l’obiettivo di formare una figura professionale in grado di affrontare le nuove sfide ambientali e cogliere le opportunità di lavoro della “svolta green” dettata dalle principali economie mondiali e basata sui principi dell’economia circolare, sulla sostenibilità delle produzioni. Durante il percorso formativo, le studentesse e gli studenti vengono inseriti in attività lavorative in campo ambientali anche grazie alle numerose Borse di approfondimento che vengono attivate in collaborazione con aziende o nell’ambito di progetti di ricerca. Nel Corso di Laurea insegnano sia docenti universitari che professionisti e titolari di aziende esperti nell’applicazione delle varie discipline.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-04-2023 alle 18:01 sul giornale del 27 aprile 2023 - 218 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, Unicam, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/d5K0





logoEV
logoEV
qrcode