Un'area cani per Castelraimondo

2' di lettura 21/05/2023 - Taglio del nastro in mezzo alla natura per l’inaugurazione di ieri mattina (sabato 20 maggio) dell’area cani comunale di Castelraimondo.

Lo spazio, situato nella zona del parco fluviale, è stato subito “preso d’assalto” da tanti cani e dai loro padroni che ne hanno usufruito per divertirsi all’aria aperta e in compagnia. Castelraimondo già da tanti anni è uno dei comuni della zona più attrezzati per gli amici a quattro zampe, in quanto è stato uno dei primi in provincia ad avere un’area di addestramento e un’area per l’agility. All’inaugurazione di stamattina erano presenti il sindaco di Castelraimondo Patrizio Leonelli, il presidente del consiglio comunale Luigino Bonifazi e gli assessori Ilenia Cittadini ed Edoardo Bisbocci, insieme al referente dell’associazione Canes et Equos Claudio Mariani e la referente della LNDC e del canile Rifugio Colle Altino di Camerino Ania Pettinelli. «Il territorio di Castelraimondo da sempre presta molta attenzione al benessere dei nostri amici a quattro zampe – spiega il primo cittadino Leonelli – siamo stati tra i primi ad essere attrezzati da questo punto di vista e oggi sono molto contento di poter inaugurare questo spazio rinnovato. Ringrazio l’associazione Canes et Equos con cui abbiamo collaborato per la realizzazione dell’area cani, soprattutto nella persona di Claudio Mariani che sarà il responsabile dello sgambatoio».

Soddisfazione anche per il presidente del consiglio comunale Bonifazi, che ricorda la collaborazione con la LNDC di Camerino: «L’area cani è importante anche per la sede distaccata del canile di Camerino – afferma appunto Bonifazi - infatti i cani nella sede di Castelraimondo potranno usufruire di questo sgambatoio per muoversi e socializzare, favorendo magari anche le adozioni e l’educazione di cani meno socievoli».

Un servizio in più, quindi, per la cittadinanza. «I Servizi Sociali – commenta l’assessore Cittadini - non si occupano solo di fragilità, ma anche di servizi alla persona che hanno come obiettivo quello di promuovere aggregazione e benessere. Per questo motivo lo sgambatoio è un’importante risorsa per permettere ai nostri cittadini di sciogliere liberamente i propri cani».


   

dal Comune di Castelraimondo
www.comune.castelraimondo.mc.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2023 alle 12:41 sul giornale del 22 maggio 2023 - 1280 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelraimondo, comune di castelraimondo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/d96s





logoEV
logoEV
qrcode