Guillermo Mariotto e Laura Barth protagonisti a Castelraimondo per Fly Marche: svelato il programma

5' di lettura 31/05/2023 - Ai nastri di partenza la prima edizione di Fly Marche che si terrà dall’1 al 4 giugno a Castelraimondo tra il Lanciano Forum e il resort Borgo Lanciano.

Una vetrina glamour per valorizzare l’alta moda marchigiana come volano turistico al fianco dell’enogastronomia e dell’artigianato, tutte eccellenze marchigiane conosciute e apprezzate in giro per il mondo. Innovazione, sostenibilità e inclusione nella moda i temi portanti della manifestazione aperta a tutti con un focus particolare per gli addetti al settore tra buyers, stampa e operatori. Il taglio del nastro è fissato per giovedì (1 giugno) alle ore 18 al Lanciano Forum, con gli stand della sala principale dedicati all’artigianato, enogastronomia e turismo che resteranno aperti fino alle ore 22. Interverranno all’evento il sindaco di Castelraimondo Patrizio Leonelli, il presidente dell’Unione Montana Potenza, Esino e Musone Matteo Cicconi, l’assessore della Regione Marche alle Attività Produttive Andrea Maria Antonini, il consigliere regionale e presidente I Commissione Renzo Marinelli, il presidente della Camera di Commercio delle Marche Gino Sabatini, il presidente della Confartigianato di Macerata-Ascoli Piceno-Fermo Enzo Mengoni, Marco Bruschini dell’Agenzia del Turismo ed Internazionalizzazione delle Marche, la stilista marchigiana Frida Kiza e Alberto Mazzini del progetto Marche Outdoor.

Venerdì (2 giugno) apertura degli stand dalle ore 10,00 alle 22,00 presso il Lanciano Forum, con la giornata che sarà poi dedicata alla formazione dei ragazzi delle scuole di moda marchigiane presso gli spazi di Borgo Lanciano. L’evento, dedicato solo agli operatori, si terrà il mattino dalle ore 10 alle 12 e il pomeriggio dalle ore 15 alle ore 17. Il sabato, 3 giugno, oltre alla consueta apertura degli stand al Lanciano Forum dalle ore 10 alle 22, sarà la giornata delle sfilate. I primi in passerella saranno i ragazzi delle scuole di moda alle ore 17, a seguire sfileranno il brand Frida Kiza (alle ore 18) e il noto stilista Guillermo Mariotto con la casa di moda Gattinoni (alle ore 20). Tra una sfilata e l’altra si esibiranno sul palco gli Opera Pop, mentre ci sarà spazio anche per le premiazioni delle scuole di moda, con protagonista la presentatrice televisiva Laura Barth, che farà da “madrina” all’intera manifestazione di Fly Marche. La serata si concluderà con una cena di galà e un party esclusivo nel magico contesto di Borgo Lanciano.

Ultima giornata quella di domenica (4 giugno) con gli stand del Lanciano Forum aperti come sempre dalle ore 10 alle ore 22. Da sottolineare che proprio presso il Lanciano Forum in tutte e quattro le giornate si potranno degustare prodotti tipici presso gli stand e ci sarà anche un’area ristorazione in cui poter pranzare e cenare con piatti “made in Marche”. Operativi, infine, dei punti dedicati al turismo con addetti a disposizione.

L’intero evento è sostenuto da Regione Marche, Atim (Agenzia Marche per il Turismo e l’Internazionalizzazione), Camera di Commercio delle Marche, Unione Montana Potenza Esino Musone, Comune di Castelraimondo, Marche Outdoor, Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli Piceno-Fermo e Contram che si occuperà dei trasporti. «Fly Marche sarà un momento molto importante per la promozione della moda e delle eccellenze marchigiane – spiega Marco Bruschini, direttore dell’Atim - l’incontro tra gli stilisti marchigiani, le scuole e quindi i giovani interessati al settore, con una grande griffe come quella di Gattinoni testimonia il notevole interesse per questi territori ricchi di storia, tradizioni e proiettati verso il futuro. Non a caso la location di Borgo Lanciano rappresenta la risposta alla voglia di turismo di lusso che le Marche hanno nel dna, unendo un turismo di alta fascia alle eccellenze manifatturiere e culturali del territorio. Atim vede in Fly Marche quel concetto di contaminazione fra turismo e ben fare come momento di sviluppo economico e promozionale della regione».

Temi che sono molto significativi anche per la realtà di Marche Outdoor. «L’evento Fly Marche rientra nello spirito e nella filosofia del progetto Marche Outdoor in quanto tra le attività produttive di grande eccellenza all’interno del territorio marchigiano vi è sicuramente il mondo dell’alta moda – conferma Alberto Mazzini di Marche Outdoor -. Il nostro artigianato è considerato di grande pregio e nelle Marche si lavora per le grandi griffe internazionali. Essendo questo un settore estremamente importante per l’economia regionale, si intende valorizzare e sfruttare l’occasione per attrarre a livello mondiale turisti interessati al comparto dell’alta moda, ovvero persone che amano questo settore e lo utilizzano come spunto per venire a visitare le Marche. Il progetto Marche Outdoor è sinergico tra tutte le varie economie, per cui non fa altro che includere anche questa tipologia di attività per diventare ancor più attrattore del turismo. Oltre ai cammini, alle bici e alle altre attività, si va a sfruttare il mondo dell’artigianato e dell’enogastronomia per far conoscere il nostro territorio a 360 gradi. Chi viene a vedere le sfilate e gli stand potrà infatti visitare i luoghi, i monumenti e l’arte diffusa nel nostro territorio».

Turismo, ma anche artigianato di eccellenza. «Fly Marche è un evento di spessore, dal momento che affianca all’eccellenza del settore moda tanto ingegno del “made in Marche” – aggiunge Enzo Mengoni, presidente territoriale Confartigianato Imprese Macerata- Ascoli Piceno-Fermo - la fiera mercato sarà un’interessante vetrina per le aziende dell’enogastronomia e dell’artigianato artistico del territorio e saranno inoltre presenti i nostri hair- stylist, che arricchiranno con le loro creazioni le proposte in sfilata. Da sottolineare, poi, l’arrivo a Borgo Lanciano di un brand di alto profilo come Gattinoni, con gli imprenditori che potranno così interagire con il prestigioso marchio. Non da ultimo, l’evento va ad amplificare la visibilità di un territorio che ha molte bellezze da esprimere e mostrare e che, dopo sisma e pandemia, è pronto a tornare a farsi scoprire. Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli Piceno-Fermo è sempre attenta a chi dà lustro alla maestria artigiana».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente al giornale desiderato nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "Notizie on".
Per Telegram cliccare il canale desiderato e iscriversi.

Giornale Whatsapp Telegram
Vivere Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Vivere Fabriano 376.0081705 @VivereFabriano
Vivere Macerata 328.6037088 @VivereMacerata

   





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2023 alle 11:08 sul giornale del 01 giugno 2023 - 2164 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, castelraimondo, comunicato stampa, Fly marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eaUE





logoEV
logoEV
qrcode