Scarcerato l'uomo accusato dell'omicidio della madre a San Severino: sarà trasferito in una struttura apposita per le cure

1' di lettura 17/06/2023 - Scarcerato e trasferito in un reparto psichiatrico ospedaliero il settempedano Michele Quadraroli (56 anni) accusato dell'omicidio della mamma Maria Bianchi (83 anni), avvenuto nella loro abitazione del quartiere Mazzini sopra al bar gestito dalla stessa famiglia il 27 novembre dello scorso anno.

Accolta pertanto la richiesta dell'avvocato di fiducia dell'imputato Laura Antonelli, che aveva sempre sostenuto i gravi disturbi di Quadraroli e che la custodia cautelare in carcere era quindi eccessiva. Ieri, il Giudice Claudio Bonifazi, alla luce delle conclusioni formulate dal perito nominato in sede di incidente probatorio, Gianni Giuli, ha disposto l’immediata scarcerazione di Michele Quadraroli, sostituendola con la misura cautelativa di sicurezza provvisoria assistita del ricovero in una REMS.

Al momento, Quadraroli, che ha lasciato il carcere di Montacuto dove era detenuto, si trova ricoverato in una struttura altamente specializzata dove sarà seguito e curato adeguatamente, in attesa che venga individuata una struttura idonea come quella stabilita dal Giudice. La decisione del tribunale è conseguente alle conclusioni della perizia effettuata dal dott. Giuli, che ha accertato nell’indagato un grave disturbo psichico, tale da escludere totalmente la capacità di intendere e di volere al momento dei fatti.

Preso atto dell'esito del riscontro, per il Pm Giudice Bonifazi vengono meno i presupposti di applicabilità della misura della custodia in carcere, nella ragionevole previsione di una pronuncia di proscioglimento o assoluzione per mancanza di imputabilità. Michele Quadraroli, nel tardo pomeriggio di ieri è stato trasferito dalla Casa circondariale di Montacuto per essere affidato ad una equipe medica altamente specializzata per la cure di cui necessita.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente al giornale desiderato nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "Notizie on".
Per Telegram cliccare il canale desiderato e iscriversi.

Giornale Whatsapp Telegram
Vivere Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Vivere Fabriano 376.0081705 @VivereFabriano
Vivere Macerata 328.6037088 @VivereMacerata







Questo è un articolo pubblicato il 17-06-2023 alle 11:41 sul giornale del 19 giugno 2023 - 1888 letture

In questo articolo si parla di cronaca, san severino marche, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/edPz





qrcode