Mx Junior: Amali e Uccellini in evidenza tra i marchigiani in Romagna

4' di lettura 25/07/2023 - Non è stata certo una semifinale fortunata per piloti e team marchigiani nella gara di Savignano sul Panaro, dove sono stati stabiliti i finalisti di Junior e Cadetti ed è stato anche assegnato il primo titolo giovanile ai Debuttanti e consegnata la prima tabella rossa per i Senior.

Sugli scudi il Team Ragni di Fabriano che ha dominato la classe 85 Senior con Andrea Uccellini su Husqvarna, che malgrado una scivolata in gara 1 ed un successo in gara 2 ha conquistato un secondo posto assoluto ed ha piazzato fra gli negli Junior anche un ottimo Cristian Amali al quarto posto di giornata.

Quelle dello scorso week-end sono state due giornate di grandi battaglie, dove non sono mancati però i colpi di scena con continui cambiamenti delle classifiche. Si temeva fortemente il caldo, ma alla fine non è stato così asfissiante e nel pomeriggio di sabato un breve acquazzone ha rinfrescato tutti ed ha consentito ai giovani in pista di dare il massimo senza risparmiarsi.

Fra gli Junior della cl. 85 successo di Riccardo Burrini (KTM – del team abruzzese Pardi Royal Pat KTM Racestore), che ha trionfato in questa semifinale vincendo nettamente entrambe le manche. Risultato che assume un alto valore, in quanto è stato ottenuto respingendo la resistenza di un altro grande protagonista di giornata quale Pietro Riganti (Husqvarna – Gorlese Mario Colombo). Bella anche la battaglia per la terza e la quarta posizione nelle due manche, che se la sono divisa Mattia Giovannelli (KTM – G.S. Fiamme Oro Milano) e il marchigiano Cristian Amali (KTM del team Pardi Royal Pat Ktm Racestore), ma Giovannelli è salito sul podio grazie al miglior piazzamento di gara due relegando Amali in quarta posizione.

In questa categoria più difficoltà per gli altri baby marchigiani, divisi fra i gruppi A e B, che hanno chiuso con quest’ordine: Fabio Santecchi, Erik Mangialardo, Alceste Pallotta, Luca Stampatori e Pietro Belli. Nella categoria Senior 85, questa prima finale è stata la più incerta e combattuta della due giorni romagnola. In gara uno è stato il neo campione europeo della 85 Nicolò Alvisi (Gasgas – AMX) il dominatore assoluto, che ha preso il comando dopo poche curve ai danni di Pietro Landolfi (KTM – Orbassano Racing). Alle loro spalle c’è stata una grande bagarre, che ha visto prevalere per la seconda piazza Edoardo Riganti (Husqvarna – Gorlese Mario Colombo) che ha da prima approfittato della caduta del pilota toscano Andrea Uccellini (Husqvarna – Fashionbike Ragni Moto Fabriano) e poi ha resistito al ritorno di Riccardo Pini (KTM – MCV Motorsport) che è giunto terzo, mentre quarto è giunto Uccellini in rimonta dopo la caduta mentre era secondo.

In gara due è stata decisiva la caduta in avvio che ha coinvolto sia Alvisi che Pini, che hanno provato a ripartire, ma ce l’ha fatta solo Alvisi. Ne ha approfittato in pieno il pilota del team fabrianese Uccellini, che preso il comando non lo ha più mollato fino al traguardo. Dietro di lui altro secondo posto per Riganti mentre in terza posizione è arrivato Landolfi. Alvisi è stato autore di una grandissima rimonta che lo ha portato fino alla quinta posizione.

Sul podio di giornata sono saliti nell’ordine: Riganti, Uccellini e Alvisi.

Nel Challenge Yamaha Blu Cru da segnale la vittoria di Enea Alamanni del team Umbro di Colfiorito (Caparvi racing Megan Racing). Anche nella categoria Cadetti 65 c’è stato un dominatore di giornata di questa semifinale, il croato Roko Ivandic (KTM – Manzano) che ha vinto entrambe le manche ed ha conquistato pure l’hole shot Fashionbike. Bene tra i marchigiani Ettore Pavoni (autore di due buone manche) tra i piloti inseriti nel gruppo B e Luigi Paganelli fra quelli del gr. A. Da sottolineare il grande lavoro del Motoclub Migliori SM Action, che ha consentito lo svolgimento regolare della gara con la quasi totale assenza di polvere, cosa non facile visto il caldo ed un tracciato bello ed impegnativo al punto giusto per tutti i piloti. Prossimo appuntamento con l’Italiano Junior è fissato per la Finale #1 di Castiglione del Lago (PG) il 3 e 4 settembre. Per i Senior 85 sarà il secondo atto.








Questo è un articolo pubblicato il 25-07-2023 alle 11:20 sul giornale del 26 luglio 2023 - 98 letture

In questo articolo si parla di sport, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/elm2





qrcode