Entrano nel convento inagibile di Colfano e filmano: denunciati due film-makers per violazione di domicilio

1' di lettura 29/08/2023 - I carabinieri di Belforte del Chienti hanno denunciato per violazione di domicilio due uomini di 29 e 33 anni residenti in provincia di Milano.

Nel corso delle indagini relative al furto della statua del Beato Francesco di Caldarola, avvenuto all’interno del convento di Colfano, a Camporotondo di Fiastrone, nello scorso mese di aprile, i militari hanno analizzato alcuni social network e in particolare alcune pagine dove film-makers pubblicano filmati realizzati in luoghi abbandonati, ritenuti d’interesse storico.

In uno di questi video si vedevano dei giovani all’interno del convento inagibile a causa del sisma, che filmavano nel dettaglio quanto era rimasto all’interno della struttura. Successive indagini hanno consentito ai carabinieri di risalire all’identità dei due ragazzi, che avevano realizzato il video in epoca precedente al furto della statua.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente al giornale desiderato nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "Notizie on".
Per Telegram cliccare il canale desiderato e iscriversi.

Giornale Whatsapp Telegram
Vivere Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Vivere Fabriano 376.0081705 @VivereFabriano
Vivere Macerata 328.6037088 @VivereMacerata

   

di Roberto Scorcella
macerata@vivere.it





Questo è un articolo pubblicato il 29-08-2023 alle 12:38 sul giornale del 30 agosto 2023 - 366 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, denunce, articolo, camporotondo, roberto scorcella, colfano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/epsv





logoEV
logoEV
qrcode