Tartufando nella Marca, 10 appuntamenti in 7 comuni dell'entroterra: la presentazione è itinerante (foto)

4' di lettura 28/09/2023 - Le “Terre del Tartufo”, evento eno-gastronomico di promozione delle peculiarità del territorio avente come prodotto trainante il tartufo, ospitato da anni a Pieve Torina diventa itinerante con il progetto denominato “Tartufando nella Marca”.

L’iniziativa raggruppa 10 eventi a tema per 5 fine settimana, che si terranno nei 7 comuni coinvolti nel progetto, ad iniziare da sabato e domenica prossimi a Pieve Torina (dove si tornerà poi anche il 20 ottobre) fino al 28 ottobre, poi Muccia (7 ottobre), Monte Cavallo (8 ottobre), Camerino (12 ottobre), Fiastra (14 Ottobre), Serravalle di Chienti (15 ottobre), Bolognola (22 ottobre) e finale ancora a Camerino il 28 ottobre.

Per il gran finale di “Tartufando nella Marca”, di Camerino, dove sarà celebrato il torrone e attesa proprio la festa dello stesso (che si terrà in concomitanza con l’Epifania), è previsto anche un press-tour di giornalisti blogger e influencer nazionali. Ognuno di questi appuntamenti avrà una serata a tema da abbinare agli stand enogastronomici a base di tartufo e altre specialità del territorio.

Anche la presentazione di Tartufando nella Marca è stata itinerante, alla presenza dei sindaci o loro rappresentanti dei comuni coinvolti, dell’amministratore dell’Atim dott. Marco Bruschini, del vice presidente del consiglio della Regione Marche Gianluca Pasqui, del dott. Angelo Serri (per Tipicità) e del doppiatore marchigiano Riccardo Lombardelli, testimonial dell’evento. Viaggio andata e ritorno da Camerino a Pieve Torina con ospiti e giornalisti a bordo di un Bus Setra storico tirato a lucido, con sosta e aperitivo a base crostini al tartufo sulla strada del ritorno a Maddalena di Muccia al punto ristoro Carnevali. “Il progetto nasce da un bando Atim (Agenzia Turismo Internazionalizzazione Marche) basato sulla promozione turistica dei territori di tutte le zone terremotate – dice Alessandro Gentilucci sindaco del Comune capofila di Pieve Torina – che è stato aggiudicato al Comune di Pieve Torina insieme ad altri 6 comuni che si erano aggregati per riuscire ad avere un’opportunità territoriale. La cifra massima di finanziamento del progetto era di 200.000 euro ed il punteggio massimo ammissibile era 100. Il progetto che ha visto trionfare con il massimo del punteggio e prendere il finanziamento, sostiene queste Terre delle del tartufo in tour”.

Si tratta di una serie di eventi che coinvolgono tutto il territorio dell’entroterra maceratese, ogni comune con le proprie peculiarità. A Camerino ci sarà la serata disco per gli studenti universitari, tutto condito dalle prelibatezze del territorio. “L’evento si apre sabato prossimo, dalle ore 17,30 in poi a Pieve Torina presso la piscina benessere – prosegue Gentilucci - dove ci saranno gli stand che garantiranno la tipicità delle produzioni particolari, alcune delle quali quest’anno hanno vinto anche dei premi, come nel caso della cantina Coppacchioli di Cupi di Visso con il miglior verdicchio d’Italia, poi ci sarà lo stand Varnelli e molti altri che riguarderanno il tema principale che è il tartufo, ma ci saranno tante occasioni di possibilità per mettere in mostra, anche la bellezza paesaggistica del nostro territorio. Quindi avanti tutta e grazie a questo bando è possibile riuscire a riportare gente, quindi per il livello dell’offerta e garantire un afflusso turistico durante tutto l’arco dell’anno. Questo è l’obiettivo che ci siamo posti”.

L’iniziativa è destinata anche a proseguire in futuro? “Sicuramente, tutte le cose che nei miei mandati ho iniziato - prosegue Gentilucci - non hanno un fine a se stessi, ma sono dei piccoli sassolini che vanno ad accrescere tutte le iniziative, quindi una buona pratica da riprendere, una sorta di sperimentazione, che noi sicuramente porteremo avanti”.

Il progetto si avvale anche della collaborazione di Tipicità Festival, l’organizzazione di promozione dei prodotti tipici delle Marche. “In linea con quanto effettuato in precedenza dall’Unione Montana – dice Angelo Serri promotore di Tipicità Festival e Gran Tour - che sta ormai da anni lanciando questo territorio per quella attrattiva fondamentale che è il tartufo (grande elemento di richiamo enogastronomico e turistico), queste “Terre del Tartufo in tour” è un programma di eventi che coinvolgono più comuni e cercheranno di adottare la strategia di promozione già utilizzata ed in sintonia con le altre iniziative organizzate in precedenza”.

L’inaugurazione di sabato alla piscina di Pieve Torina dalle ore 17,30 prevede: Street Food della Marca di Camerino, Spritz della Marca di Camerino, le gag del doppiatore marchigiano, dj set, moda e l’intervento di Carlo Cambi.








Questo è un articolo pubblicato il 28-09-2023 alle 16:54 sul giornale del 29 settembre 2023 - 1706 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/euig





logoEV
logoEV
qrcode