La Vigor Basket Matelica vince sulla sirena: Mariani firma il canestro della vittoria

4' di lettura 27/11/2023 - I grandi giocatori firmano le grandi giocate. E Federico Mariani un grande giocatore lo è di certo e lo ha confermato una volta di più, firmando a 2 decimi dalla sirena il canestro che regala una vittoria d’oro alla Halley Matelica nel big match con l’Italservice Matelica.

Nonostante una partita controllata per ampi tratti, infatti, i ragazzi di coach Trullo nel finale rischiano di sciupare tutto, prima che il canestro del funambolo argentino chiuda i giochi mandando in visibilio i 500 del palas di Castelraimondo.

I biancorossi provano a spaccare la partita già nel cuore del primo quarto. Dopo un avvio equilibrato, la difesa tutt’altro che ermetica del Loreto lascia fin troppo spazio a una Halley che si gasa e spicca il volo fino al +14 (24-10 all’8’ con canestro di Musci nel pitturato). L’Italservice è troppo brutta per essere vera ma con l’ingresso di Battisti e Maruca la musica cambia. Il metronomo gialloblu dirige le operazioni e fa salire l’intensità in difesa, il cecchino carbura in attacco e così gli ospiti rosicchiano punto su punto risalendo fino al -4 (35-31 al 18’ su tripla di Casoni). Solo un paio di fiammate sull’asse Mariani-Provvidenza frenano la remuntada degli ospiti, che al rientro negli spogliatoi sono a -8 (40-32). La Halley riprende il filo del discorso nel terzo quarto, salendo nuovamente a +12 (53-41 al 26’ con tripla di Riccio), ma ancora una volta il Loreto ricuce, producendo un break di 0-11 e riaffacciandosi così a -1 (53-52 al 29’).

I biancorossi vacillano, perdono per lunghi tratti Musci e Provvidenza gravati di 4 falli ma trovano risorse preziose nel trio Sulina-Mazzotti-Ciampaglia, che alimenta lo scatto che sembra decisivo: il 66-55 firmato da distanza siderale dal play veneto con 5’ da giocare sembra davvero il colpo del ko per una Italservice ora in chiara difficoltà. E invece la Vigor si inceppa sul più bello, i pesaresi ci credono e impattano all’imbocco dell’ultimo minuto con due liberi di Casoni. La palla della partita, dopo alcuni errori da ambo le parti, ce l’ha Matelica: con 8” da giocare, Mariani ubriaca la difesa con il suo incantevole ball handling, poi si incunea nell’area gialloblu e di mano sinistra trova il colpo vincente. Ci sarebbero in realtà ancora 2 decimi per la rimessa in attacco della Italservice, ma Battisti, obbligato a cercare un miracoloso alley oop, mette la palla direttamente nelle mani di Provvidenza, scatenando la festa vigorina. La Halley risponde così al successo del Bramante di ieri sera e resta in testa alla classifica in coppia coi biancoblu alla vigilia dell’ultima gara del girone di andata, quella che, domenica prossima, porterà i matelicesi in trasferta sul campo dell’Amatori Pescara.

Questo il commento di coach Trullo a fine partita: «Su 40 minuti siamo stati avanti per 39’50”, in pratica sempre a parte quei secondi nei quali hanno trovato il pareggio coi tiri liberi di Casoni. Sono molto soddisfatto dei primi due quarti, nei quali abbiamo fatto quello che avevamo studiato in difesa. Nel secondo, anche a causa dei falli, abbiamo dovuto cambiare spesso assetto e questa cosa l’abbiamo un po’ pagata, abbiamo perso lucidità in alcuni momenti ma nel complesso direi che la vittoria è meritata, avremmo potuto farlo con qualche punto in più di scarto. Il canestro finale di Mariani? Volevamo mettergli la palla in mano per giocarsi il pick and roll o l’uno contro uno per attaccare il ferro, in Argentina di canestri così gliene abbiamo visti fare tanti, era giusto che in questa situazione se la giocasse lui. Domenica affrontiamo una buonissima squadra sulla carta e lo conferma il fatto che con la vittoria di oggi sarebbero nelle prime quattro della classifica. E quindi, vista la formula, sarà una partita che vale doppio e non sarà per nulla facile in casa loro. Sarà importante provarci perché potrebbero essere punti che peseranno nella seconda fase».


   

da Vigor Basket Matelica





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-11-2023 alle 12:46 sul giornale del 28 novembre 2023 - 102 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, matelica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eEmo





logoEV
logoEV
qrcode