Il Camerino va a Montecassiano e cerca il rilancio

3' di lettura 01/12/2023 - Tre partite per dare un forte segnale di rilancio prima della sosta natalizia (prima a Montecassiano, poi in casa con l’Elite Tolentino, quindi il derby ad Esanatoglia), approfittando di un calendario abbastanza favorevole, anche se in questo girone C di Prima Categoria non c’è nulla di scontato.

Proprio questo equilibrio e incertezza fanno del Montecassiano un avversario più temibile di quanto si potesse immaginare alla vigilia per il Camerino. La neopromossa squadra di mister Camilletti, approdata in Prima categoria attraverso gli spareggi play-off, si sta mettendo in luce come rivelazione e nel turno precedente è stata la protagonista di giornata, andando a vincere nettamente in casa dell’ex capolista Vigor Montecosaro, campo dove solo il Camerino era passato in precedenza.

Questi risultati la dicono pertanto lunga su quanto ci si può attendere sabato (inizio ore 14,30) allo stadio San Liberato di Montecassiano, in una sfida dove l’entusiasmo da una parte e la voglia di riscatto del Camerino dall’altra, promettono scintille. Match che evoca sfide memorabili e molto sentite negli anni ’80, poi le due squadre si sono divise per tanto tempo ed ora si ritrovano di fronte a ruoli invertiti, con il Montecassiano 5° in classifica con 4 punti in più del Camerino, che si presenta a questa sfida dopo una settimana di rivoluzione e cambiamenti anche nell’organico, del quale non fanno più parte Bergamini (difensore), Montecchia (attaccante) e Clemenz (jolly offensivo esterno) e dove troviamo la novità dell’attaccante Maicol Ulissi (ex Settempeda lo scorso anno e Montemilone nella stagione in corso) arrivato in settimana e che probabilmente sarà in campo fin dall’inizio.

Per quanto riguarda invece i disponibili sul restante organico, a mister Cervelli mancheranno i soliti infortunati, vale a dire i difensori Colonnelli e Di Luca ed il centrocampista Alessandro Salvetti. Qualche novità a livello tattico potrebbe esserci in attacco, mentre in difesa Lucaroni sarà ancora impiegato come centrale di difesa. In attacco al centro probabilmente debutterà Ulissi con Duca e Moserrat a sostegno e Ferretti come alternativa, anche a gara in corso.

Il Camerino, oltre che a ringraziare i rivali di turno di domani per l’impresa di aver rallentato la Vigor Montecosaro (una delle concorrenti alla vittoria finale, dove è da inserire anche la neo capolista Settempeda e quel Porto Recanati che ogni tanto s’inceppa per il vizio di specchiarsi troppo nel bel gioco, anziché badare alla concretezza), dovrà fare molta attenzione al Montecosaro. Come tutte le matricole salite dalla Seconda Categoria, anche il Montecosaro può contare su un organico già collaudato e poi migliorato in estate con i rinforzi giusti, inoltre la squadra di Carinelli è una di quelle che sa adattarsi meglio alle caratteristiche degli avversari, cambiando modulo a seconda della tipologia di gara. Un occhio di riguardo per il bomber locale Maccari, autore di una tripletta alla Vigor.

I sostenitori del Camerino potranno seguire il match anche in diretta streaming.








Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2023 alle 11:35 sul giornale del 02 dicembre 2023 - 398 letture

In questo articolo si parla di sport, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eFeu





logoEV
logoEV
qrcode