La festa di Santa Barbara con i Vigili del Fuoco di Camerino: 1030 gli interventi nel 2023

2' di lettura 04/12/2023 - E’ stata la Basilica di San Venanzio ad ospitare il momento religioso dedicato alle celebrazioni di Santa Barbara, patrona di Vigili del Fuoco, a cui hanno preso parte le principali autorità civili, militari e religiose della città.

A fare da cornice e richiamare l’attenzione su questa giornata di alta fedeltà per tutti i rappresentanti del Corpo dei Vigili del Fuoco e non solo, sono stati gli imponenti e vari mezzi in loro dotazione, disposti in parata in prossimità della chiesa.

Il programma del cerimoniale è iniziato presso il Distaccamento di Camerino dove era stata posta una Corona di Alloro al monumento dedicato ai pompieri deceduti in servizio e nell’occasione era stato eseguito dal vivo anche il “Silenzio” con la tromba del giovane, figlio del caposquadra Fabrizio Senesi. Il rito religioso per gli uomini del Distaccamento dei Pompieri di Camerino e Visso (uniti sotto lo stesso comando), è stato quindi il secondo e significativo momento di celebrazioni tra quelli programmati per la giornata di oggi, con la Santa Messa che è stata celebrata dall’arcivescovo mons. Francesco Massara, affiancato dal parroco don Marco Gentilucci. Nell’omelia, il vescovo ha sottolineato l’impegno dei Vigili del Fuoco in protezione della popolazione ed in qualsiasi evento calamitoso e di emergenza anche nelle situazioni più rischiose.

Al termine della celebrazione, nel Pontificale che ne è seguito sono state consegnate anche le benemerenze e quest’anno quella per i 15 anni di servizio è andata al vigile del fuoco Fabio Menghi. A consegnarla il capo-reparto Carlo Di Biagi in qualità di comandante del distaccamento di Camerino, per il quale è stata l’ultima festa di Santa Barbara da vigile del fuoco in servizio, considerato che a metà del prossimo anno terminerà la sua lunga esperienza con il corpo.

La giornata dedicata alla festa della Patrona Santa Barbara si è poi conclusa con il tradizionale conviviale fra pompieri, autorità e ospiti. In chiusura di anno è stato anche tempo di bilanci dell’attività svolta fino ad oggi in questo 2023, dove gli interventi effettuati in generale dai Vigili del Fuoco del Distaccamento di Camerino su un territorio di 18 comuni sono stati 1030. Fra questi si registra un aumento per gli incidenti stradali e per la caduta di alberi (dati aggiornati proprio ai giorni scorsi), mentre in calo sono risultati sia gli incendi generici quasi azzerati quelli riguardanti la vegetazione. Stabili invece i normali servizi di assistenza alla popolazione.








Questo è un articolo pubblicato il 04-12-2023 alle 21:57 sul giornale del 05 dicembre 2023 - 582 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eFJa





logoEV
logoEV
qrcode