Giro di boa per la Vigor Basket, Bruzzechesse: "Ora dobbiamo essere bravi a restare sul pezzo"

3' di lettura 07/12/2023 - Giro di boa di metà regular season già effettuato, tempo di primi bilanci in casa Halley Matelica.

La vittoria di Pescara, che ha lasciato la Vigor in vetta alla classifica del girone, è stata più che sofferta, ma non c’era da aspettarsi niente di diverso, come conferma il gm Stefano Bruzzechesse. «Era importante continuare la striscia positiva dando continuità al successo casalingo contro il Loreto – conferma il direttore generale biancorosso – poi sarà che il PalaElettra ci evoca dolci ricordi, era bello tornarci ed è stato un degno palcoscenico per una partita di questo livello. Abbiamo sofferto fino alla fine, non l’abbiamo chiusa subito ma l’Amatori è una squadra tosta, la miglior difesa del campionato e quindi era normale ce la facesse sudare fino alla fine. Sono convinto che lotteranno fino alla fine per una delle prime quattro posizioni».

Il bilancio nel complesso resta sicuramente positivo per la Halley. «Positivo al di là della classifica, anche perché siamo primi pur non essendo mai davvero al completo – precisa Bruzzechesse – Verri è rientrato da un mese, ma ci sono stati vari contrattempi e nonostante tutto siamo lassù. Bene così, ma siamo solo a fine girone d’andata, la formula ci imporrà un calendario lunghissimo: dovremo essere bravi a restare sempre sul pezzo».

Primi mesi di lavoro anche nel resto del mondo vigorino: dalla seconda squadra senior in Divisione Regionale 1 a tutto il resto del settore giovanile. «Un mondo che si sta allargando sempre di più – sottolinea Bruzzechesse – in Dr1 dopo un avvio complicato ma messo già in preventivo viste le novità e la gioventù del roster, ora siamo in un momento positivo. Non abbiamo la pressione di vincere a tutti i costi, vogliamo far maturare esperienza senior ai nostri ragazzi e l’obiettivo è centrato fino ad ora come negli anni passati. L’Under 19, in collaborazione con Castelraimondo, va bene ma siamo in difficoltà a reperire spazi ed è un refrain che purtroppo vale per tutto il settore giovanile. Ma vediamo i ragazzi applicarsi e non tirarsi indietro nonostante spesso siano costretti a orari non proprio congrui: bravi loro davvero. L’Under 17 Eccellenza continua il percorso iniziato l’anno scorso e sta andando molto bene in un campionato di alto livello. Ma in generale ci interessa sviluppare i ragazzi più che pensare alle classifiche dei singoli tornei. Anche Under 15, 14 e 13 crescono bene, stanno interiorizzando la cultura del lavoro. Il mio ringraziamento va a tutto lo staff che segue il nostro settore giovanile e il minibasket, che quest’anno ha toccato i 200 tesserati: per un paese di 10 mila abitanti scarsi non è cosa da poco».

Tornando alla Serie B Interregionale, il rush finale prenatalizio della Halley si apre domenica sul campo di una Mediterranea Teramo impelagata nella lotta ad evitare i playout. «Non dobbiamo farci distrarre dalla classifica, anche perché la Teramo che incontreremo sarà ben diversa da quella che avevamo visto due mesi fa a casa nostra – conclude il gm biancorosso – ha inserito Trovarelli e ritrovato Zalalis, che all’andata non c’era, e in casa loro non è per nulla facile. Ma abbiamo visto che in trasferta, in questo campionato, non è mai facile. Dovremo evitare i cali di tensione che ogni tanto ci capitano e che a Pescara ci hanno portato dal +12 a riaprire la partita: bisogna chiudere prima le partite, soprattutto con squadre giovani come Teramo che se si esaltano poi diventano molto insidiose».


   

da Vigor Basket Matelica





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2023 alle 11:21 sul giornale del 09 dicembre 2023 - 102 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, matelica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eGbD





logoEV
logoEV
qrcode