Il Camerino alla ricerca della prima gioia al Luzi: di fronte c'è l'Elite dell'ex Montecchia

3' di lettura 08/12/2023 - Quella di domani al Livio Luzi contro l’Elite Tolentino (inizio ore 14,30) non è una gara qualunque per il Camerino che sta attraversando un momento difficile.

La squadra di mister Christian Cervelli è reduce da due sconfitte consecutive che erano addirittura immaginabili alla vigilia, invece sono stata la conferma di una dura realtà che ribadisce le difficoltà e le insidie di questo campionato e che non hanno aiutato a migliorare la situazione di un Camerino alle prese anche di una rivoluzione interna senza precedenti. Già questo è uno dei tanti motivi di interesse e di stimolo affinché questa striscia negativa di risultati (4 sconfitte e 2 pareggi nelle ultime 6 gare), che hanno portato il Camerino a stazionare in una zona di classifica opposta rispetto a quella delle aspettative previste all’inizio di campionato, vale a dire appena sopra la zona play-out con 11 punti, a -4 dalla rivale di domani Elite Tolentino ed a -12 dalla vetta.

Proprio per risalire la china, nell'ultima settimana la società ha operato altri due innesti a centrocampo con il giovane matelicese Samuele Santamarianova e l’esperto Manuele Paci (umbro) ultimo arrivato in ordine di tempo. Un'altra curiosità di questo match, riguarda proprio chi e quanti degli ultimi arrivati saranno utilizzati da mister Cervelli (dall’inizio o a gara in corso). Molto dipenderà sia dalle condizioni dei singoli, da quelle dei giocatori a disposizione, quindi anche dalle nuove diposizioni tecniche che ha in mente il neo-allenatore.

Più probabilità di essere in campo già dall’inizio, con una settimana in più di lavoro e di ambientamento, ce l’ha l’attaccante centrale Maicol Ulissi. Per tutti e tre, comunque si tratterà di un debutto al Livio Luzi, dove il Camerino non ha ancora mai vinto e stavolta è chiamato a farlo senza mezzi termini e tanti fronzoli. Servono i 3 punti per ridare slancio a tutto, classifica, morale e ambiente ed è evitato assolutamente sbagliare, anche se di fronte c’è una squadra, quella di mister Claudio Eleuteri, che non va certo sottovalutata.

Per il resto l’unico dubbio di mister Cervelli riguarda l’impiego o meno in difesa di Di Luca, la cui decisione finale sarà valutata dopo un ultimo test pre-partita. Ancora fermi ai box per infortunio sia Colonnelli che Salvetti. Di fronte ci sarà quell’Elité nata dalla Fusione tra Elite e Juve Club Tolentino, che non ha avuto anch’essa un buon inizio, ma si è ripresa in fretta e rinforzata a stagione in corso, pescando anche dal Camerino per rinforzarsi con Marco Montecchia, un potenziale offensivo molto pericoloso con i vari Capenti, Traoré, Papavero, mentre ha salutato in settimana Giuseppe Di Gioia (ex Camerino) e Rocco Pasotti. Sarà anche la prima volta da ex dell’attaccante Marco Montecchia, che si ritroverà contro i compagni avuti fino a qualche domenica fa e con i quali aveva già segnato un gol decisivo come il rigore del 2-1 in rimonta sulla Passatempese (si giocava ancora al vecchio comunale adiacente allo stadio universitario).

Il Camerino ha quindi bisogno del sostegno di tutti i suoi tifosi e spera che gli stessi coloreranno di biancorosso, con sciarpe e bandiere, gli spali del rinnovato L. Luzi.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente al giornale desiderato nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "Notizie on".
Per Telegram cliccare il canale desiderato e iscriversi.

Giornale Whatsapp Telegram
Vivere Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Vivere Fabriano 376.0081705 @VivereFabriano
Vivere Macerata 328.6037088 @VivereMacerata







Questo è un articolo pubblicato il 08-12-2023 alle 20:30 sul giornale del 09 dicembre 2023 - 306 letture

In questo articolo si parla di sport, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eGpb





logoEV
logoEV
qrcode