Controlli nei cantieri della Pedemontana, 6000 euro di sanzioni e anche una sospensione dei lavori

1' di lettura 05/03/2024 - La Polizia Stradale di Macerata, nell’ambito di un protocollo d’intesa sottoscritto dal Ministero dell’Interno di concerto con il Ministero delle Infrastrutture, ha attuato un potenziamento della verifica della legalità nel settore della sicurezza stradale.

Nei giorni scorsi sono stati controllati alcuni cantieri stradali posti lungo la nuova SS256, destinata alla realizzazione della Pedemontana, nei territori dei comuni di Camerino, Castelraimondo e Matelica.

L’esito dei controlli ha comportato l’applicazione di 6000 euro di sanzioni amministrative ed un cantiere sospeso dall’attività. Il 100% dei cantieri sottoposti ad esame è risultato irregolare per violazioni afferenti l’inottemperanza delle prescrizioni imposte per l’esecuzione delle opere in sicurezza, così come disciplinato dal Codice della Strada. Ad un sito, in particolare, è stata imposta la sospensione dei lavori: sono ancora in corso accertamenti finalizzati al riscontro circa la regolarità delle autorizzazioni possedute.

Al termine dei controlli, come previsto dalle specifiche normative, gli agenti della Polizia Stradale hanno imposto il ripristino delle regolari condizioni a salvaguardia della sicurezza e dell’incolumità pubblica.






Questo è un articolo pubblicato il 05-03-2024 alle 13:01 sul giornale del 06 marzo 2024 - 1606 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, matelica, camerino, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eSzf





logoEV
logoEV
qrcode