A Colfiorito si vedono i "Sorci Verdi": primi test in vista della Six Days Trophy di Camerino

3' di lettura 28/03/2024 - E’ già avviata da qualche mese la grande macchina organizzativa della prova mondiale della FMI di “Enduro Vintage Trophy”, importante evento internazionale che si svolgerà a Camerino nei giorni dal 4 al 7 settembre prossimo e che coinciderà con il 50 anniversario della mitica “Sei Giorni” di regolarità, che Camerino ospitò nel 1974.

Allenamento e presentazione sulle alture degli Appennini a cavallo fra Marche e Umbria per il Gruppo Sportivo Sorci Verdi di Villa Musone, che nell’occasione ha presentato anche la Squadra Corse ed i programmi del 2024. Fra questi ultimi c’è anche la partecipazione alla Six Days Trophy di Camerino in calendario dal 4 al 7 settembre, dove i Sorci Verdi saranno presenti con la formazione Enduro Vintage.

Ex regolaristi, ex enduristi ed ex motocrossisti allineati e coperti in attesa del via al Campionato Italiano di Gr.5. si sono ritrovati in formazione e perfettamente schierati sul campo di battaglia di Colfiorito. Piloti iscritti al Moto Club G.S.S.V di Villa Musone provenienti da tutte le Marche ma anche dalle altre regioni confinanti.

Nei giorni scorsi, a Colfiorito, la numerosa formazione di piloti del Sorci Verdi guidata dal preparatore tecnico Gabriele Pieristé ha tenuto una seduta di allenamento presso il campo da Cross di Colfiorito e durante la giornata il presidente e titolato pilota del sodalizio di Villa Musone Giuliano Morbidoni ha colto l’occasione per ringraziare tutti i sostenitori, piloti, tecnici e collaboratori. L’allenamento tecnico pratico in sella alle moto si è svolto nel circuito da cross di Colfiorito e in zone predisposte dell’altopiano sul versante umbro.

Una particolarità che accomuna i 15 piloti del GS Sorci Verdi di Villa Musone è che tutti sono in sella alle storiche Puch Frigerio di varie cilindrate, preparate, messe a punto e assistite proprio dal grande appassionato ed esperto preparatore tecnico Gabriele Pieristé (ex pilota Swm), che grazie alla sua passione si dedica dopo il lavoro a prendersi cura dei mezzi del sodalizio.

Un parco piloti di prima qualità quello lauretano dei Sorci Verdi che tra le proprie file schierano piloti marchigiani provenienti non solo dalla zona anconetana ma anche dal maceratese, tra cui spiccano i nomi del campione italiano di Cross Vintage 2023 Manlio Giaché (più volte vincitore del titolo nazionale nelle categorie “Veteran” di cross) e del Massimiliano Luzi entrambi di San Severino, quindi anche Paolo Spadoni, ma anche altri provenienti da fuori regione, Umbria compresa.

Già buone le sensazioni dei vari piloti, tra cui un Giaché in ottima forma. Il fatto che il GS Sorci Verdi si stia muovendo per tempo in vista dell’evento mondiale, a cui i piloti si avvicineranno attraverso le prove dei vari campionati storico che scatteranno dalla prima settimana di aprile, la dice lunga sulle intenzioni di ben figurare all’Enduro Vintage internazionale di Camerino. Il direttivo del G.S. Sorci Verdi è prossimo ai festeggiamenti del 50esimo di fondazione.

(foto gentilmente concesse da Aldo Esposti)








Questo è un articolo pubblicato il 28-03-2024 alle 18:11 sul giornale del 29 marzo 2024 - 404 letture

In questo articolo si parla di sport, san severino marche, camerino, angelo ubaldi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eWgn





logoEV
logoEV
qrcode