Sharing Contram, San Severino aderisce

1' di lettura 28/03/2024 - La Giunta comunale della Città di San Severino Marche ha aderito al progetto di sharing mobility ad alimentazione elettrica “Sharing Contram” presentato dal Comune di Camerino, in qualità di soggetto capofila, insieme ai Comuni di Castelraimondo e Sefro, in qualità di altri soggetti partner, e volto a rafforzare e potenziare il servizio urbano cittadino e quello extraurbano tra i quattro Comuni con un sistema di bike sharing station based collegato a terminal bus e alle fermate di Tpl Contram Mobilità.

L’adesione all’iniziativa si basa anche sulla messa a disposizione di fondi, da parte della Regione Marche, proprio per iniziative di sharing mobility a valere sulle risorse di un apposito decreto interministeriale del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e del ministero dell’Economia e delle Finanze. L’iniziativa permetterà di mettere a disposizione ore gratuite di bike sharing altri oltre 3mila utenti annui abbonati al trasporto pubblico locale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-03-2024 alle 15:53 sul giornale del 29 marzo 2024 - 52 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eWd7





logoEV
logoEV
qrcode