A Treviso la spunta la Thunder Basket

2' di lettura 15/04/2024 - La regola del “4”: quarta vittoria consecutiva; quarto posto in classifica a una sola giornata dal termine della “regular season”.

E’ stato un altro turno molto favorevole alla Halley Thunder Matelica, quello disputato nel weekend appena concluso, nel campionato di serie A2 femminile di basket. Le biancoblù di coach Domenico Sorgentone, infatti, hanno vinto lo scontro diretto sul parquet della Martina Treviso per 63-64 al termine di un match da batticuore, nello stesso tempo la Futurosa Trieste è stata superata a domicilio dalla sempre più sorprendente Abano Terme (58-69). Combinazione di risultati che ha consentito a Matelica di balzare al 4° posto in classifica con 32 punti, scavalcando proprio Treviso e Trieste rimaste a 30. Ricordiamo che il 4° posto in classifica riveste una certa importanza nell’ottica dei playoff, perché è l’ultimo a garantire il vantaggio del campo al primo turno (i “quarti di finale”).

Ora la Halley Thunder avrà il compito di difendere con le unghie questa preziosa posizione nell’ultima giornata di “regular season”, quando in casa (PalaChemiba di Cerreto d’Esi, sabato 20 aprile, ore 20.30) affronterà la Basket Girls Ancona nel derby marchigiano: se riuscirà a vincere contro le doriche, Matelica chiuderà sicuramente quarta; viceversa dovrà dipendere dai risultati di Treviso (che giocherà in trasferta a Villafranca) e Trieste (in trasferta a Umbertide). Insomma, alle “thunderine” si chiede un ultimo sforzo e di contare prima di tutto su sé stesse per “blindare” il 4° posto. Tornando al “blitz” a Treviso, c’è da dire che la partita è proceduta a piccoli “strappi” - ora da una parte, ora dall’altra - per gran parte della sua durata. In vista del traguardo, le venete (guidate da una eccellente Chelsea D’Angelo, per lei 18 punti e 7 rimbalzi) si portano avanti 60-57 al 37’.

La Halley Thunder non consente alle padrone di casa di scappar via e - con un paio di preziosi recuperi - firma un break di 0-7 in cui si iscrivono a referto Anna Poggio, Carolina Sanchez (un’altra serata tutta sostanza per lei, 18 punti e 9 rimbalzi in 23 minuti), Alessia Cabrini e Justina Kraujunaite il cui 1/2 dalla lunetta fissa il punteggio sul 60-64 quando mancano appena 21 secondi da giocare. Ancora la D’Angelo, al secondo tentativo da tre, accorcia le distanze a 9” dalla fine (63-64) e sul seguente fallo tattico delle venete, Benedetta Gramaccioni fa 0/2 dalla lunetta. L’ultimo attacco di Treviso è un brivido che corre sulla schiena di tutta Matelica, che si trasforma in un urlo di gioia quando Alessia Cabrini stoppa l’ultima disperata conclusione di Anna Gini dall’angolo.


   

da Thunder Basket
Matelica - Fabriano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2024 alle 12:58 sul giornale del 16 aprile 2024 - 56 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, matelica, fabriano, thunder, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eYFR





qrcode