Successo per la festa di primavera del polo di Informatica Unicam

3' di lettura 12/05/2024 - Grande successo nello scorso week-end studentesco ad Unicam, dove al polo di Informatica dell'Università di Camerino, si è svolta la “Spring Fest”, dall’inglese “Festa di Primavera”, evento organizzato dall'associazione studentesca “#ToDo”. Un appuntamento che ha visto il coinvolgimento di varie realtà locali e due ospiti d’eccezione: DataPizza (la startup italiana di divulgazione scientifica) e Francesca Rossi (ex docente dell’Università di Padova, IBM fellow e membro del Comitato Esecutivo Etico per l’Intelligenza Artificiale).

L’iniziativa ha attirato l’interesse di moltissimi studenti e non solo della facoltà di informatica, ma di tutto l’ateneo, visti gli argomenti di estrema attualità ed anche le iniziative collaterali previste, per stimolare e coinvolgere i giovani studenti. E’ iniziato tutto nella mattina di giovedì scorso con la prima presentazione dei rappresentanti di “DataPizza” riguardo la storia dell'Intelligenza Artificiale, un aspetto discusso e teorizzato già dagli anni 70 e continuato poi con una spiegazione su come vengono realizzati i Large Language Models.

Estremamente interessanti le presentazioni degli interventi, dove ci si è addentrati anche in un confronto tra gli investimenti fatti dagli stati europei rispetto all’Italia e di come lo stato stia puntando sul mondo delle startup tecnologiche. L’altro aspetto suggestivo della manifestazione oltre agli interventi teorici, è stata la competizione di gruppo da questi proposta, che ha visto i partecipanti dividersi in gruppi. Le squadre, precedentemente formate, si sono messe alla prova ideando progetti innovativi incentrati sulle seguenti tematiche: “Orientamento di Carriera”, “Turismo in zone non conosciute” e “Educazione alla Cyber-Sicurezza”.

Dopo una breve pausa pranzo, le squadre si sono messe al lavoro per ideare soluzioni ai problemi proposti. L’atmosfera competitiva ha permesso ad ogni gruppo di dare il meglio di loro stessi in analisi di mercato, ideazione e sviluppo del progetto. Grazie ai suggerimenti degli esperti di “DataPizza”, i team si sono soffermati sugli aspetti maggiormente importanti per la creazione di una start-up, la formalizzazione del problema da risolvere, lo studio delle tecnologie da utilizzare, il marketing e una breve presentazione del progetto. Nel suo intervento, l’altro ospite di lucco prof. Francesca Rossi ha stato affrontato il tema delicato ed in continuo sviluppo dell’etica della creazione ed utilizzo dell’Intelligenza Artificiale e di come muoversi verso un futuro più sicuro e morale.

La prima parte dei lavori si è conclusa con la presentazione dei progetti sviluppati dai gruppi di studenti. La serata è stata dedicata al divertimento con la "Spring Party”, festa all’aperto, che ha accompagnato anche i momenti conclusivi alla chiusura delle due giornata al mattino successivo, dopo che il gruppo di “DataPizza” aveva svolto l’ultimo intervento sul tema “Startup & Lavoro”. Successivamente sono stati premiati gruppi partecipanti alla competizione che hanno visto salire sul podio i progetti: Village Ventures, CV Tomorrow e Tales Trail, (vincitore dell’evento).

L’altro momento della riuscita iniziativa ha proposto attività videoludiche, giochi da tavolo e di ruolo con il contributo della realtà locale Everog. “Ringrazio l’università ed il dipartimento di informatica per gli spazi messi a disposizione e le attrezzature tecniche fornite – dice il presidente dell’associazione “#ToDo” Leonardo Curzi – quindi il Comune per i servizi concessi, i soci che hanno creduto in questa iniziativa ed in particolare lo staff che ha lavorato senza soste per due giorni veramente impegnativi. Un ringraziamento anche a tutto il personale medico e gli addetti alla sicurezza, per aver assicurato un corretto e impeccabile svolgimento dell’evento. In particolare, un grazie va agli ospiti intervenuti come Alessandro, Davide e Pierpaolo di “DataPizza” e Francesca Rossi.

Il bilancio è stato eccezionale sotto tutti gli aspetti, da quello didattico, ludico e lavorativo per l’interesse che l’evento è riuscito a suscitare. Soddisfattissimo, inoltre, per la grande partecipazione di studenti ed addetti ai lavori e per le iniziative di contorno, compresa la festa che ha coinvolto tantissime persone. L’augurio è quello di un arrivederci per una nuova edizione.”








Questo è un articolo pubblicato il 12-05-2024 alle 15:14 sul giornale del 13 maggio 2024 - 1052 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/e3KV





logoEV
logoEV
qrcode